Apocalisse cambiamenti climatici: si sciolgono i ghiacciai del mondo

I ghiacciai si stanno sciogliendo
I ghiacciai si stanno sciogliendo

I cambiamenti climatici provocano eventi meteorologici estremi che continuano ad imperversare su tutto il pianeta, terribili tempeste e pesanti siccità affliggono e sconvolgono la Terra, miliardi di persone coinvolte a tutte le latitudini, i ghiacciai si stanno inesorabilmente sciogliendo e stanno innescando una apocalisse che prelude una nuova estinzione di massa. Ed il quadro è catastroficamente reale, purtroppo.

Già da alcuni anni gli scienziati lanciano continui allarmi sulla situazione climatica ed ambientale del nostro pianeta, ogni giorno l’atmosfera della Terra è bombardata da miliardi di tonnellate di anidride carbonica e gas nocivi, oramai si è arrivati al punto del non ritorno e sembra non esserci più tempo per tornare indietro e scongiurare l’imminente apocalisse. I governi mondiali dibattono e discutono da anni sulla drastica riduzione dell’emissione di gas serra e mentre ancora discutono e dibattono il pianeta è allo sfascio. Gli interessi economici stanno sconvolgendo quello che era il pianeta azzurro, la corsa al profitto industriale ed alla supremazia atomica hanno danneggiato forse irrimediabilmente l’ecosistema terrestre con conseguenze terribili sulla flora, la fauna e l’umanità.

Nell’ultimo rapporto “Ghiaccio bollente” del WWF Italia ci sono dati inequivocabili e drammatici: lo scioglimento dei ghiacci è un fenomeno globale e non riguarda solo i Artide ed Antartide, ma anche i ghiacciai cosiddetti alpini come Alpi, Himalaya, Urali, Kilimangiaro, Ruwenzori, Patagonia, Alaska. Negli ultimi 50 anni l’aumento termico planetario è stato di 3°, tanti, ed ai poli questo aumento è stato più alto. Quasi il 10% delle terre emerse sono coperte dai ghiacciai, un sistema di raffreddamento che sta scomparendo per il riscaldamento globale. Nell’Artico si è avuto un decremento della massa ghiacciata marina dal 3,5% al 4,1% per decennio toccando quest’anno l’estensione più bassa mai rilevata. Nell’Antartide molti dei suoi ghiacciai si sono ritirati e ben 9 piattaforme di ghiaccio hanno subito un significativo collasso. I ghiacciai alpini hanno subito un decremento del 75%, in particolare per quelli al di sotto dei 3 mila metri, il problema è grave in quanto dal ghiaccio del pianeta dipendono risorse idriche, mitigazione del clima, equilibrio degli Oceani, emissioni di gas serra.

Le ripercussioni saranno catastrofiche. Secondo la IPCC il livello dei mari si innalzerà dai 52 ai 98 centimetri entro il 2100 ed a causa di questo, insieme agli eventi estremi, molte città costiere saranno sommerse: Miami, New York, Shangai, Bangkok, Mumbai, Londra, Amsterdam, Alessandria d’Egitto, fra quelle a rischio. Attualmente il 60% della popolazione si trova concentrato sulle zone costiere del mondo entro i 100 km dalla costa, il 70% delle coste mondiali rischia di venire sommerso. Anche numerose isole del Pacifico sono minacciate dall’aumento del livello dei mari e alcune sono destinate a scomparire per sempre. Altrettanto grave il problema dei ghiacciai: alpini: sono il serbatoio di acqua dolce durante le stagioni estive e secche, dunque fondamentali per agricoltura e industria. Il ghiaccio è di vitale importanza anche per la sopravvivenza di tantissime specie: dalle enormi balene agli orsi polari. Le aree fredde del pianeta vivono oltre 67 mammiferi terrestri, 35 marini, 21.000 specie di animali, piante e funghi sono la diversità biologica dei ghiacci della Terra.

Altri inquietanti eventi stanno caratterizzando lo scioglimento dei ghiacciai: sulle Alpi Svizzere nel ghiacciaio della Val di Herens, a poche decine di chilometri con il confine della Valle d’Aosta, si è aperta una gigantesca voragine; un recente studio della Nasa sul clima ha rivelato che nel 2020 ci sarà il collasso di una piattaforma di ghiaccio in Antartide, questa piattaforma, denominata Larsen B esistente da circa 10 mila anni, è parzialmente franata nel 2002 ed il resto, che si estende per circa 1600 chilometri quadrati, presto collasserà e farà innalzare il livello dei mari.

Share
Precedente Renzi show alla direzione PD: tutto finisce a tarallucci e vino. Successivo Nefertiti: alla ricerca della tomba della mitica regina