Euro 2016: le squadre qualificate e gli spareggi

EURO 2016 QUALIFICAZIONI
EURO 2016 QUALIFICAZIONI

Euro 2016 ieri sera ha concluso la sua fase a gironi qualificando 18 squadre, 2 per girone, la Francia, Paese organizzatore, è qualificata di diritto, adesso le migliori terze si contenderanno gli ultimi 4 posti disponibili. La Turchia è passata alla fase finale di Euro 2016 come migliore terza evitando così gli spareggi. Domenica 18 ottobre verranno sorteggiati gli incontri di spareggio con Bosnia-Erzegovina, Ucraina, Svezia e Ungheria teste di serie ad affrontare Danimarca, Repubblica d’Irlanda, Norvegia e Slovenia. Galles, Albania e Islanda approdano alla fase finale dell’europeo per la prima volta nella loro storia. Una eliminazione di lusso ed imprevista da tutti, l’ Olanda, che non è riuscita a qualificarsi neanche per gli spareggi in un girone non certo irresistibile.

Questi i risultati dei gironi.

Girone A:  1 Repubblica Ceca, 2 Islanda, 3 Turchia, eliminate Olanda, Kazakistan, Lettonia.

Girone B.  1 Belgio, 2 Galles, 3 Bosnia-Erzegovina, eliminate Israele, Cipro e Andorra.

Girone C:  1 Spagna, 2 Slovacchia, 3 Ucraina, eliminate Bielorussia, Macedonia e Lussemburgo.

Girone D:  1 Germania. 2 Polonia, 3 Repubblica d’Irlanda, eliminate Scozia, Georgia e Gibilterra.

Girone E:  1 Inghilterra, 2 Svizzera, 3 Slovenia, eliminate Estonia, Lituania e San Marino.

Girone F:  1 Irlanda del Nord, 2 Romania, 3 Ungheria, eliminate Finlandia, Grecia e Isole Faroe.

Girone G:  1 Austria, 2 Russia, 3 Svezia, eliminate Montenegro, Liechtenstein e Moldavia.

Girone H:  1 Italia, 2 Croazia, 3 Norvegia, eliminate Bulgaria, Azerbaigian e Malta.

Girone I:  1 Portogallo, 2 Albania, 3 Danimarca, eliminate Serbia e Armenia.

Già definite le teste di serie per il sorteggio della fase finale di Euro 2106 che verrà effettuato il 12 dicembre a Parigi. Le teste di serie (fascia o urna 1) sono: Spagna (campione in carica), Francia (Paese ospitante), Germania, Inghilterra, Portogallo e Belgio. Nella fascia 2 già inserite Italia, Russia, Svizzera, Austria e Croazia (una 6° da definire). La fascia 3 è ancora in via di definizione, mentre nella fascia 4 sono già state posizionate Islanda, Galles, Albania e Irlanda del Nord. L’ Italia nella fase finale dovrà affrontare sicuramente una teste di serie, augurandosi di non incappare in un “girone di ferro”.

Share
Precedente Ponte di Messina riaperta ipotesi costruzione Successivo Clima: apocalittico innalzamento dei mari sommergerà molte città