Coincidenze o tracce di un antico popolo delle stelle?

La teoria che un antico popolo delle stelle abbia dominato il nostro pianeta in un epoca antichissima non è poi così strana ed impossibile, basta pensare alle recenti scoperte archeologiche che ci mostrano livelli impensabili di evoluzione e tecnologia per civiltà che teoricamente dovevano essere all’età della pietra o del bronzo. Antichi racconti, antiche scritture, antichi disegni, antiche tracce, portano a dire che in tempi remoti la Terra è stata abitata da esseri provenienti dalle stelle, extraterrestri come si dice oggi, e che questi esseri avevano una tecnologia e delle conoscenze scientifiche nettamente superiori alle nostre.

Cintura di Orione

L’archeologia classica tende a sminuire qualunque ritrovamento che sia al di fuori dai canoni classici e molti oggetti “impossibili” (OOPARTS) sono stati ignorati e qualche volta catalogati come falsi. Quello che non si può falsificare e non si può ignorare è l’evidenza, chi fa come lo struzzo ed infila la testa nella sabbia per non vedere e non sentire dovrebbe invece prestare attenzione alle sempre più evidenti testimonianze di presenze aliene sul nostro pianeta, prenderne atto e non nascondere quanto si scopre. Noi non siamo archeologi né scienziati, siamo dei semplici osservatori interessati a sapere la verità sulle nostre origini e sul nostro passato remoto. Non parleremo delle migliaia di OPARTS fin qui scoperti e non vogliamo scomodare le teorie di illustri personaggi che hanno in qualche modo ipotizzato e cercato di dimostrare la presenza aliena sulla Terra in tempi remoti, o addirittura la teoria che ci vede un “prodotto” di ingegneria genetica che ci ha portato ad essere “homo sapiens” completando il famoso buco della teoria evolutiva di Darwin, ma cercheremo con i nostri modesti mezzi di evidenziare certe “coincidenze” inspiegabili senza la presenza di una civiltà superiore, la presenza di un antico popolo delle stelle.

Abbiamo voluto dare uno sguardo ad alcune delle evidenze che sono sotto gli occhi di tutti ma che non trovano un riconoscimento ufficiale, forse perché questo costringerebbe gli scienziati a rivedere le loro convinzioni (molto teoriche ed antiquate, secondo noi) e forse a riscrivere la storia dell’umanità. Questa piccola inchiesta vi sorprenderà e vi racconterà forse dei particolari inediti ed interessanti. Per questioni di spazio non possiamo raccontare tutto in questo articolo per questo vi invitiamo a visionare la ricerca completa, corredata di interessanti immagini, sul nostro video-slides della durata di pochi minuti postato su Youtube:  “Coincidenze. Sulle tracce del popolo delle stelle”.

https://www.youtube.com/watch?v=ZyGyLziC1O8

 

 

Share
Precedente Il Calendario di Adamo: una antica struttura di 200 mila anni fa Successivo La Porta del Paradiso si trova in Cina