La anomalia del Mar Baltico è una nave aliena affondata?

Dopo 5 anni dalla sua scoperta, c’è uno strano oggetto in fondo al mare che sconcerta gli scienziati, l’oggetto viene chiamato “ anomalia del Mar Baltico ”.

Anomalia del Mar Baltico
Anomalia del Mar Baltico

Il team che nel 2011 ha scoperto quello che oggi è definito come “ anomalia del Mar Baltico ”, sottolinea che dopo cinque anni nessuno è stato in grado di identificare l’oggetto che causa malfunzionamenti alle apparecchiature elettroniche nelle sue vicinanze. C’è un oggetto misterioso affondato nelle acque del Mar Baltico, che sin dalla sua scoperta, sta sconcertando sia gli scienziati che gli esploratori marini. L’oggetto, che ha una certa somiglianza con la leggendaria nave spaziale di Star Wars, il Millennium Falcon, è chiamato “anomalia del Mar Baltico”. L’oggetto è stato scoperto dagli esploratori subacquei del gruppo di ricerca chiamato Ocean X Team nel 2011 ad una profondità di 91 metri. Il team guidato dal capitano Peter Lindberg e co-ricercatore Dennis Asberg ha notato l’oggetto misterioso e quelli che sembrano essere segni di trascinamento dietro di esso utilizzando apparecchiature sonar a scansione laterale. Tutto è andato bene fino a quando l’equipaggio che ha trovato l’oggetto ha segnalato malfunzionamenti elettronici mentre erano in prossimità dell’oggetto affondato. “Black-out elettrico, ed anche il telefono satellitare ha smesso di funzionare quando eravamo sopra l’oggetto” ha detto il subacqueo professionista Stefan Hogerborn, membro del team. “E poi quando ci siamo allontanati di circa 200 metri, tutto è tornato a funzionare, ma quando siamo tornati sopra l’oggetto tutto non ha funzionato più”.

Il misterioso UFO affondato che causa la  “ anomalia del Mar Baltico “ è ampio 61 metri e misura circa 8 metri di altezza. La forma sferica dell’oggetto misterioso ha portato la gente in tutto il mondo a dire quello che potrebbe essere, fin dalla sua scoperta. Le teorie che sono state proposte da milioni di persone in tutto il mondo vanno da un fungo gigante ad una nave russa affondata fino ad una nave spaziale aliena. Il mistero che circonda l’oggetto enigmatico in fondo al Mar Baltico sembrava chiarito quando il geologo Steve Weiner ha detto che secondo i suoi test l’oggetto non era una naturale formazione geologica, suggerendo che la struttura era in realtà di metallo, che la natura non poteva riprodurre”. Secondo Volker Bruchert, professore associato di geologia all’Università di Stoccolma: “La mia ipotesi è che questo oggetto sia una struttura che si è formata durante l’era glaciale molte migliaia di anni fa”. Ulteriori rapporti indicano che Lindberg e Asberg a quanto pare hanno detto che i campioni prelevati per le analisi non provenivano dall’oggetto stesso, ma dalle sue vicinanze. Il più recente aggiornamento per quanto riguarda la “ anomalia del Mar Baltico “  è stata fatta nel 2015, quando Lindberg ha scritto “Cosa c’è nel cielo” dicendo che, mentre loro non avevano controllato l’anomalia di recente, hanno fatto però un passaggio sopra con il sonar e che non hanno visto niente di nuovo.

Lindberg ha detto che stanno progettando di visitare nuovamente l’oggetto: “Dovremo praticamente solo essere in grado di fare le stesse cose, come abbiamo fatto nel 2012. Non è di sicuro ancora, ma dal momento che siamo coinvolti in un nuovo progetto televisivo, questo potrebbe darci l’opportunità”. Lindberg non è convinto che l’oggetto è in realtà un veicolo spaziale alieno. In risposta ad una domanda su cosa potrebbe essere l’oggetto, Lindberg ha risposto: “Penso che sia qualcosa di naturale, ma molto strano nella sua forma. E’ difficile dare una spiegazione su che cosa potrebbe essere esattamente, diversi scienziati hanno teorie diverse. Per esempio, Kyle Kingman (geologo marino) è sicuro che si tratta di un paleo suolo; Tom Flodén (geologo marino) pensa che potrebbe essere un nodulo di manganese di enorme dimensione; Andreas Olsson (archeologia marina) si dice piuttosto certo che deve essere un oggetto fatto dall’uomo dopo visto il video del  BlueView sonar; altri scienziati hanno diverse teorie.

Certo che a vedere le foto dell’oggetto in fondo al mare, non sembra proprio che la “ anomalia del Mar Baltico “ sia un qualcosa di naturale, sembra proprio una nave spaziale o qualcosa di simile anche perché una formazione naturale non provocherebbe malfunzionamenti alle apparecchiature elettriche ed elettroniche. La domanda è facile: come mai nessuno in 5 anni si è mai preso la briga di andare giù a vedere di cosa si tratta? Forse lo sanno già?

Share
Precedente La misteriosa spirale di luce in Norvegia (video) Successivo Polidattilia: un bambino cinese è nato con 31 dita tra mani e piedi