Laghi e vegetazione sulla superficie di Marte?

Ancora immagini affascinanti ed inquietanti da Marte, ancora immagini di strane “anomalie” sul Pianeta Rosso, questa volta mostrano laghi e vegetazione. Dagli spezzoni di immagini che arrivano da Marte i cacciatori di alieni mostrano qualcosa di anomalo e chiedono la prova definitiva che ci sono laghi e vegetazione aliena sulla superficie del pianeta. E’ mai possibile che non ci venga mai  mostrata un’intera immagine quando si tratta di Marte? Sempre camuffate ed oscurate (dalla NASA) per rendere invisibili o poco riconoscibili certi particolari scomodi.

Laghi e vegetazione su Marte
Laghi e vegetazione su Marte

Marte è stato sempre uno dei più affascinanti pianeti del nostro sistema solare per secoli, ma negli ultimi due anni, l’interesse per il Pianeta Rosso è aumentato in modo esponenziale. Questo è principalmente dovuto alle numerose scoperte che sono state fatte sulla sua superficie. L’unica cosa che ancora non è stato trovata ufficialmente su Marte è la vita. I ricercatori della NASA hanno rilevato tracce di ossigeno, acqua, metano ed alcuni altri elementi che indicano una possibile presenza di vita sul Pianeta Rosso. Mettendo da parte le scoperte ufficiali, ci rivolgiamo ai cacciatori di anomalie che spulciano negli archivi fotografici on-line della NASA cercando di offrire una prospettiva diversa di Marte. Molti di loro hanno trovato strutture incredibili che apparentemente sottolineano che antiche civiltà hanno abitato milioni di anni fa il pianeta, quando era stranamente simile alla Terra. Ma la domanda più importante che molti si pongono, oltre che se ha avuto la vita in passato, è se c’è vita adesso sul Pianeta Rosso.

Un’immagine estremamente interessante è stata scattata dalla NASA Mars Reconnaissance Orbiter e sembra mostrare ciò che senza dubbio ha l’aspetto di corpi d’acqua circondati da quello che molti credono sia una sorta di macchia che assomiglia ad alberi. Anche se la NASA ha fatto dichiarazioni ufficiali dicendo che ci sono “piccole tracce di acqua allo stato liquido” sul Pianeta Rosso, i cacciatori di anomalie sostengono che l’acqua su Marte è molto più abbondante di quello che l’agenzia spaziale americana è disposta ad ammettere. Tuttavia, non tutti sembrano d’accordo che ci sia acqua abbondante. Altri ricercatori sostengono che le stranezze misteriose non sono acqua, ma altri elementi liquidi sulla superficie del pianeta. La possibilità che esseri intelligenti abbiano abitato  Marte è più forte che mai e potrebbe essere stato milioni di anni fa. Infatti, è sempre più alto il numero di ricercatori che ritengono il Pianeta Rosso un tempo dimora di culture aliene avanzate.

Se Marte aveva un’atmosfera simile alla Terra in passato, se aveva acqua allo stato liquido che fluiva attraverso fiumi, laghi e oceani, è logico suggerire che il pianeta potrebbe essere stato abitato, se è stato abitato vi è la possibilità che si sia sviluppata una vita intelligente, e se la vita intelligente si è sviluppata, allora la possibilità che queste strutture ne sono la prova, è un forte argomento nel dibattito tra ufologi e scettici. Ma il fatto che sembra che vi siano tracce di laghi e fiumi su Marte oggi, offre un argomento di spicco: forme di vita aliene potrebbero ancora abitare il pianeta oggi. L’unico modo per saperlo con certezza è l’invio di esseri umani sul Pianeta Rosso, una missione che è avidamente attesa da tutta l’umanità. Una volta che il primo astronauta metterà piede su Marte, tutto cambierà, come la nostra ricerca di forme di vita aliene sarà ufficialmente avviata partendo dall’idea che la vita aliena esiste nel nostro sistema solare come mai prima.

Tuttavia, non tutti hanno bisogno di una prova fisica della vita aliena. Una delle citazioni più importanti e influenti sulla vita aliena e il fenomeno UFO viene dal Dr. Brian O’Leary, ex astronauta della NASA, e professore di fisica, che  ha detto:  “Vi sono abbondanti prove che ci hanno contattato, che le civiltà aliene hanno tentato di contattarci per un tempo molto lungo”. Il fenomeno UFO, tuttavia, non è un evento isolato visto solo sul pianeta Terra. Mentre ci sono milioni di persone in tutto il mondo che affermano di aver visto oggetti nel cielo che sfidano ogni spiegazione, gli astronauti nello spazio hanno visto cose incredibili negli ultimi decenni. Una delle affermazioni più affascinanti su Marte è stata fatta quando il generale Stubblebine ha detto: “Ci sono strutture sulla superficie di Marte. Vi dirò per la cronaca che ci sono strutture sotto la superficie, che non possono essere state viste dalle telecamere Voyager che passava nel 1976. Vorrei anche dirvi che ci sono macchine sulla superficie del pianeta, e ci sono macchine sotto la superficie che si possono vedere, si può scoprire nel dettaglio, si può vedere che cosa sono, dove sono, chi sono e un sacco di dettagli su di loro”. E allora perché si camuffano e si nascondono immagini? Pian piano, ne siamo convinti, si diraderanno le cortine fumogene che circondano il Pianeta Rosso e presto sapremo la verità.

Share
Precedente La Terra ora ha una seconda Luna: asteroide 2016HO3 Successivo Firenado in California: sembra un inferno sulla Terra