Storie misteriose: l’incredibile uomo da Taured

L’ uomo da Taured è la strana e misteriosa storia di un uomo che nel luglio 1954 è arrivato all’aeroporto di Tokyo proveniente da un paese chiamato Taured.

L'uomo da Taured
L’uomo da Taured

Uno degli eventi più sconcertanti del 20° secolo non ha comportato dischi volanti, teorie della cospirazione, atto criminale o anche avvistamenti di strane creature, ma si è svolta in una giornata apparentemente normale in uno dei più noiosi e normali luoghi che si possa immaginare: un aeroporto. Questa è la strana vicenda di un viaggiatore che proveniva da un paese inesistente, l’ uomo da Taured.  Molte persone hanno sostenuto che questa storia è vera, eppure, fino ad oggi, non si sa esattamente cosa sia successo e perché un normale viaggiatore per affari è diventato il centro di un enigma in gran parte dimenticato dal mondo moderno.

Il 1954 è stato più caldo del normale a Tokyo, ma ad Haneda (aeroporto internazionale di Tokio) era tutto come al solito. Questo è stato, naturalmente, fino a quando in un giorno di luglio di quell’anno un aereo in arrivo dall’Europa secondo routine ha sbarcato i suoi passeggeri. Mentre i passeggeri si dirigevano verso la dogana, un uomo ben vestito, di mezza età, di razza caucasica, con la barba, si avvicinò e disse ai funzionari che questo era solo un normale viaggio d’affari, il suo terzo finora quest’anno in Giappone. La sua lingua principale era il francese, ma ha parlato anche giapponese e molte altre lingue. Nel suo portafoglio c’era una varietà di valute di vari paesi europei, come a dimostrare i suoi frequenti viaggi. Quando gli hanno chiesto il suo paese di origine le cose sono diventate strane. Egli ha dichiarato che proveniva da Taured, al confine tra Francia e Spagna. I funzionari gli hanno detto che Taured non esisteva. ma l’uomo indispettito presentò il suo passaporto, rilasciato dal paese inesistente di Taured, che mostrava anche timbri di visto che confermavano i suoi viaggi precedenti in Giappone e in altri paesi. Eppure, quando hanno chiamato l’azienda con la quale ha detto doveva avere un incontro, questa ha risposto che non avevano mai sentito parlare di lui e della sua società mai prima di quel momento. Anche la sua prenotazione all’hotel non risultava e la banca presso la quale aveva il suo conto sembrava non esistere.

L’ uomo da Taured poteva sembrare solo uno scherzo, ma, quando i funzionari della dogana gli hanno mostrato una mappa del mondo, egli indicò il piccolo Principato di Andorra. Forse era il suo vero paese di origine, ma l’uomo divenne irato, dicendo che Andorra non esisteva ma che quel luogo era proprio Taured e che il suo paese esisteva da mille anni, non riuscendo a capire il perché sulla mappa fosse indicato Andorra e non Taured. Ancora sotto shock per la sua terra d’origine fuori luogo, l’uomo del mistero è stato arrestato dalle autorità doganali e rinchiuso in una camera di un hotel nelle vicinanze per la notte mentre i funzionari cercavano di capire cosa stava succedendo. La mattina seguente, il mistero diventò più fitto in quanto l’ uomo da Taured era sparito dalla sua stanza d’albergo dove era stato custodito dai funzionari dell’immigrazione per tutta la notte. Come se non bastasse, tutti i suoi documenti, tra cui il passaporto e la patente rilasciati dal misterioso  paese, risultarono spariti dalla camera di sicurezza dell’aeroporto. La polizia e i funzionari aeroportuali hanno cercato invano l’uomo misterioso, era come se l’intero incontro non fosse mai realmente accaduto. Non è emersa mai nessuna documentazione per verificare questa strana storia, citata in seguito in alcuni libri, ma, visto la sua sconcertante conclusione, dubitiamo che qualsiasi funzionario avrebbe scritto una relazione concludendo che l’uomo e tutti i documenti che lo provavano erano semplicemente spariti nel nulla.

Una delle spiegazioni più notevoli di questo incidente è che l’ uomo da Taured aveva in qualche modo attraversato il confine di una dimensione parallela e, per caso, è finito ad Haneda. In base a questa spiegazione, bisognerebbe ammettere che c’è una terra parallela che è simile alla nostra con delle eccezioni, come una nazione chiamata Andorra qui e chiamata Taured là. Un altro suggerimento è che l’uomo era un viaggiatore del tempo proveniente dal futuro (e questo forse spiegherebbe la sparizione anche dei documenti). E’ stato anche suggerita l’ipotesi che un incidente del genere si è effettivamente verificato anche se forse in modo molto meno sensazionale. Forse questa storia era più banale e potrebbe essere stata arricchita di particolari ogni volta che se ne è parlato, tanto che alla fine si è evoluta nel grande mistero come è conosciuta oggi. Sarà così? Sorprendentemente però, altri viaggiatori fuori luogo (o tempo?), come l’ uomo da Taured, sono apparsi in molte occasioni. Nel 1851, un uomo è stato trovato vagare per Francoforte sul Meno nel nord-est della Germania, il quale dichiarò di provenire da un paese chiamato Laxaria del continente di Sakria. Un altro giovane, che parlava una lingua completamente irriconoscibile, è stato sorpreso a rubare un pezzo di pane a Parigi nel 1905. Egli ha detto che veniva da Lizbia, che per le autorità doveva essere Lisbona (Lisboa in portoghese), ma il suo linguaggio non era il portoghese né ha riconosciuto una mappa del Portogallo come sua patria. Taured, Laxaria, Lizbia, dove sono questi luoghi? Esistono realmente? Sono luoghi di un altro tempo-spazio o di un futuro lontano o il frutto di menti malate? Il mistero è tutt’oggi irrisolto.

 

Share
Precedente Un oggetto misterioso si è schiantato contro un anello di Saturno Successivo Yakutsk in Siberia è la città più fredda del mondo