Niku lo strano ed inspiegabile oggetto orbitante oltre Nettuno

Nel buio dello spazio profondo, oltre l’orbita di Nettuno, è stato individuato un nuovo piccolo pianeta che è stato chiamato Niku, dal cinese “il ribelle”.

Niku
Niku

Oltre l’orbita di Nettuno, ai confini del sistema solare finora conosciuto, sono già stati individuati diversi oggetti, ma la nuova scoperta è qualcosa di “diverso”, di veramente “strano” che la differenzia dagli altri oggetti trans-nettuniani. L’oggetto, un piccolo pianeta di circa 200 km di diametro, è stato localizzato dal telescopio Pan-STARRS alle Hawaii sul quale appare 160 mila volte più debole di Nettuno. Gli astronomi lo hanno battezzato Niku, dal cinese “il ribelle”, per la sua strana orbita intorno al Sole. La stranezza di Niku è la sua orbita retrograda, in senso contrario agli altri corpi celesti, e la sua fluttuazione rispetto al piano orbitale del sistema solare che lo porta a orbitare sia sopra che sotto il piano, con un angolo attualmente stimato a 110 gradi. L’oggetto è già stato avvistato 22 volte e lascia molto perplessi gli astronomi che non riescono a spiegarsi come sia possibile.

L’astronomo Michele Bannister della Queens University ha dichiarato “Spero che ognuno di noi ha messo le cinture di sicurezza perché il sistema solare esterno sta diventando molto strano”. Ci sono un sacco di oggetti là fuori oltre Nettuno che gli astronomi stanno scoprendo ogni giorno di più, si va da piccoli asteroidi a pianeti nani , ma nessuno di loro si comporta come Niku. La maggior parte degli oggetti conosciuti del sistema solare ruota in senso progrado intorno al Sole e tutti ruotano più o meno sullo stesso piano orbitale a causa della forza di gravità della nostra stella. All’origine, una nube di gas di formazione stellare ha creato un disco piatto di polveri e gas intorno al Sole e da questo si sono formati pianeti, asteroidi e comete che popolano il nostro sistema solare. “E’ la stessa cosa con una trottola, ogni particella è in rotazione nella stessa direzione”, ha detto Bannister.

Gli astronomi pensano che un altro oggetto molto più grande abbia causato l’espulsione dal piano orbitale di Niku dandogli questa strana orbita retrograda, pensavano potesse essere il Pianeta 9 il colpevole, ma non è così perche il piccolo pianeta si trova troppo “vicino” a Nettuno. Niku non è l’unico oggetto del sistema solare in orbita con un angolo strano, ma sono molto rari. Gli astronomi hanno scoperto un gruppo di oggetti trans-nettuniani ai margini del sistema solare nella fascia di Kuiper che fanno la stessa cosa e questo è ciò che li ha portati all’ipotesi Pianeta 9. “Ogni volta che si trova qualche caratteristica che non si può spiegare nel sistema solare esterno, è immensamente emozionante perché in un certo senso si sta prefigurando un nuovo sviluppo” ha detto Konstantin Batygin del California Institute of Technology.

Abbiamo ancora tanto da scoprire e capire dalle profondità del sistema solare e dallo spazio in generale, ogni giorno lontani corpi celesti sconvolgono in qualche modo la nostre conoscenze e le nostre presuntuose convinzioni, ma la caccia è emozionante e ci porterà là dove non siamo mai stati. Alla prossima “strana scoperta”, forse di un oggetto ancora più indecifrabile del piccolo Niku.

 

Share
Precedente Strano animale mummificato trovato a Yakutia in Siberia Successivo Torna il campionato di calcio di Serie A: aspettative e previsioni