La Grande Piramide di Giza non è una tomba

La Grande Piramide di Giza in Egitto è sempre stata considerata una costruzione misteriosa ed è l’unica delle 7 Meraviglie del Mondo Antico ancora in piedi. Da sempre ci hanno detto che la Grande Piramide o Piramide di Cheope è una tomba, ma nessuna mummia è stata rinvenuta all’interno e nessuna decorazione tipica delle tombe egizie adorna le sue pareti. E allora? Quale era o è la sua funzione?

Grande Piramide

La Grande Piramide è datata a circa 4.500 anni fa ma molti studiosi sostengono che è molto più antica, è alta 146,6 metri e larga 230,36 metri, secondo l’egittologia era la tomba destinata al faraone Khufu o Cheope della IV dinastia, fu costruita dall’architetto reale Hemiunu in circa 20 anni di lavori. Ma se non è una tomba, cos’è? Cinque indizi suggeriscono che la Grande Piramide era una macchina di energia, una specie di centrale elettrica dell’antichità.

1) i materiali nella piramide hanno proprietà elettriche uniche:

Il granito utilizzato nei corridoi è leggermente radioattivo, permettendo di elettrizzare l’aria. La dolomite, che è un ottimo conduttore di elettricità, è utilizzato sulle superfici interne. Il tura calcare, l’isolante elettrico, copre l’esterno della struttura. Questo è simile a come sono progettati i fili elettrici.

2) la piramide è situata su una potente fonte di energia elettrica sotterranea:

Simile ad altre strutture monolitiche, la Grande Piramide è posta intenzionalmente in un luogo potente. La geologia in questa posizione concentra naturalmente le forze elettromagnetiche regolari della Terra. Queste forze elettriche naturali che viaggiano sottoterra sono note come correnti telluriche.

Lampada di Dendera

3) l’evidenza suggerisce che gli egiziani utilizzavano luci elettriche:

Nessuna fuliggine o segni di fumo sono stati trovati nei corridoi interni delle piramidi. Ciò suggerisce non sono state utilizzate torce o altre fiamme per l’illuminazione. Intagli in rilievo mostrano gli egiziani utilizzando luci portatili che sembrano essere elettriche (una strana attinenza con le torce elettriche moderne).

4) il design degli interni suggerisce che la piramide non era una tomba:

Gli studiosi tradizionali insistono che la Grande Piramide è una tomba, ma questa si differenzia da tutte le altre tombe conosciute. Non vi è nessuna decorazione, materiali diversi sono stati utilizzati nella sua costruzione e non sono state trovate mummie.

5) sfere di luce sono state fotografate in tutto il sito:

Le fotografie attorno la Grande Piramide e altri siti monolitici mostrano spesso sfere incandescenti. Anche se queste anomalie potevano essere spiegate da difetti delle attrezzature fotografiche, la frequenza e la consistenza di queste anomalie suggeriscono che non è una coincidenza o qualcosa di sporadico. Potrebbe essere la prova di cariche elettriche estreme ancora presenti in queste antiche centrali?

 

Share
Precedente CFBDSIR 2149-0403 il misterioso corpo celeste vagante Successivo La mitica Arca di Noè era rotonda