Le grandi invenzioni che probabilmente non vedremo mai

Ci sono stati sempre inventori e creatori fin dagli albori del tempo, e molte invenzioni sono state fondamentali per rendere più facile la vita all’uomo. Da quando qualcuno ha acceso un fuoco, fino al cellulare, il telefono che si può portare in giro quando si è lontani da casa, la creatività dell’uomo ha portato a nuove scoperte e nuove invenzioni.

Sloot digital code

Ma non tutte le invenzioni documentate hanno visto la luce e sono entrate nell’uso comune, anche se alcune di queste avevano la potenzialità di potere rivoluzionare il mondo con la loro applicazione. Eccone alcune che potevano cambiare la vita e che probabilmente non vedremo mai realizzate (con le immancabili polemiche e illazioni sulla loro soppressione).

Grandi invenzioni: Cloudbuster

C’è sicuramente qualcosa da dire circa la possibilità di far piovere a comando. Una danza della pioggia di antiche tribù di pellerossa? No. Wilhelm Reich, uno scienziato, notando una persistente siccità che stava minacciando il raccolto di mirtilli nel suo stato, il Maine, ha inventato una macchina che fu soprannominata “Cloudbuster”. Suona un po’ troppo di fantascienza? Secondo il Bangor Daily News, che ha documentato il primo tentativo di far piovere con questa macchina, non c’era nessuna previsione per qualsiasi pioggia nelle vicinanze. Poche ore dopo che Reich settò e mise in funzione la macchina, si sono formate grosse nuvole temporalesche che hanno portato circa 0,64 cm di pioggia. Sembra che la tecnologia di Reich minacciava qualche istituzione all’interno del governo in quanto la sua ricerca è stata chiusa e il suo lavoro ei prototipi sono stati sequestrati. Non c’è mai stato un secondo collaudo della macchina Cloudbuster. Ma se fosse stato sviluppata, magari, oggi la fame e la scarsità di cibo potrebbe cessare di esistere in tutto il mondo.

Grandi invenzioni: energia nucleare per uso residenziale

L’energia nucleare è un mezzo molto discusso per portare grandi quantità di energia nei quartieri in tutto il mondo. Con la possibilità di sfruttare una piccola frazione del nucleare, intere comunità avrebbero potuto avere energia elettrica per una quantità presumibilmente infinita. Quando questa tecnologia è stata sul punto di raggiungere la fase della produzione commerciabile, gli investitori improvvisamente hanno perso interesse e la tecnologia si perse negli scaffali di qualche umido ufficio. La struttura di questa tecnologia sarebbe stata un piccolo capannone tipo giardino che sarebbe stato situato in posizione centrale nei quartieri. Questo sarebbe stato un hub di alimentazione per l’intera area, fornendo diversi blocchi di residenti contemporaneamente. Meglio di tutto, poteva essere una soluzione gratuita o a basso costo per energia illimitata, che avrebbe salvato tutti dai loro attuali costi elevati di energia elettrica.

Grandi invenzioni: Sloot Digital Coding

Questa invenzione è solo “scomparsa” dal 1999. Con gli avanzamenti nella tecnologia moderna, l’invenzione di questa codifica avrebbe potuto veramente rivoluzionare la capacità di spazio e di conservazione del moderno computer e del dispositivo mobile. Il nome dello sviluppatore olandese era Romke Jan Bernhard Sloot. Con la sua tecnologia, i dati potrebbero essere condensati in modo significativo. L’illustrazione utilizzata per testare e commercializzare l’invenzione è stata la compressione di un film integrale in solo 8 kilobyte. L’algoritmo letterale per il processo di decodifica era di soli 370 megabyte. Sloot è stato in grado di dimostrare il successo del suo progetto, giocando simultaneamente con 16 film integrali da un singolo chip a 64 kilobyte. Gli acquirenti ed investitori erano in fila per questa incredibile invenzione, ma Sloot è morto in circostanze sospette e misteriose pochi giorni prima di consegnare i codici sorgente originale.

Grandi invenzioni: vettura completamente elettrica (non ibrida)

Alla fine del 1990, GM è stato il primo a rilasciare e commercializzare una veicolo completamente  elettrico. Anche se questo potrebbe non sembrare particolarmente impressionante con l’elevato numero di veicoli ibridi attualmente esistenti, questo veicolo è stato il primo del suo genere. Anche con l’approccio più liberale di oggi nel combinare motori a gas con quelli che possono funzionare solo con energia elettrica, deve ancora essere presentato un veicolo ben commercializzato che non richiede benzina. Il GM EV1 non era destinato ad avere un grande successo, infatti GM ha costruito solo 800 esemplari per iniziare. Tuttavia, secondo i reports, GM ritienne che i clienti erano insoddisfatti con l’alimentazione a batteria e ha deciso che avrebbe rottamato l’intera linea di veicoli proponendo opzioni più avanzate a benzina. C’è la convinzione che anche se GM avesse venduto una quota di veicoli a trazione elettrica, il loro vero motivo per la demolizione del loro piano era una forte pressione da parte delle grandi compagnie petrolifere.

Grandi invenzioni: cura per le malattie cardiache

Le malattie cardiache sono la principale causa di morte in tutto il mondo, sapendo che una possibile cura per la condizione esisteva una volta è qualcosa di allarmante. Molto simile alla macchina Rife (di cui parliamo più avanti), questa è un’altra invenzione che è stata soffocata perché andava contro al regime di trattamento corrente per le malattie cardiache. Secondo l’American Medical Association (AMA), questo poteva screditare non solo il trattamento stesso, ma anche i medici che erano dietro di esso. Il loro pronunciamento ha sfidato apertamente il fatto che ci sono stati documentati casi di malattia di cuore curate con questa “teoria unificata delle malattie cardiovascolari umane”. Tuttavia, bisogna dirlo, alcuni pazienti cardiaci che hanno provato il trattamento hanno riportato casi di peggioramento delle loro condizioni.

Grandi invenzioni: carburatore Ogle

Ognuno vorrebbe percorrere molti chilometri prima di riempire il serbatoio, e alcune delle auto ibride più recenti sono in grado di fare un ottimo lavoro di recupero percorrendo più chilometri con meno gas. Purtroppo, non abbiamo ancora raggiunto niente di simile dei successi documentati del meccanico Tom Ogle. Nel 1970 questo inventore ha creato un nuovo tipo di carburatore, un tipo che  non si era mai visto. Proprio come oggi le aziende, di gas e petrolio allora ha avuto un monopolio nel mercato. Sebbene il carburatore di Ogle sia stato testato e ha dimostrato di viaggiare fino a 48 km con 1 litro (113 mpg), l’invenzione non è stata mai prodotta commercialmente. Il componente rivoluzionario lavorava pressurizzando la benzina in una nuvola di vapore che veniva poi iniettato nelle camere di scoppio. Difficoltà per ottenere la licenza e gli ostacoli posti hanno assicurato che il carburatore non fosse mai prodotto in serie per l’impiego nei veicoli e Ogle è morto portandosi dietro le sue informazioni di progettazione.

Grandi invenzioni: Dispositivo Rife

Nel 1934, Royal Rife ha creato una macchina per spazzare via il cancro. A quel tempo il cancro era ancora considerato come un virus. Così Rife ha creato un raggio laser di sorta per colpire le specifiche cellule infette ed eliminarle. Pensate che sia una montatura? Secondo “La cura del cancro  che ha funzionato: 50 anni di soppressione” di Barry Lynes, 14 casi documentati di pazienti terminali di cancro sono stati curati con questo trattamento. Tuttavia, quando Rife rifiutò di collaborare con i capi di AMA, l’organizzazione ha utilizzato il loro peso e le risorse per screditare il trattamento. Ora non c’è ovviamente alcuna documentazione per dimostrare definitivamente che l’AMA ha avuto un tale coinvolgimento diretto nella soppressione di questa tecnologia, ma qualcosa sembrava soffocare questo trattamento presumibilmente valido per curare il cancro. Rife ha accusato di collusione l’AMA e con altre organizzazioni mediche per avere respinto le sue affermazioni scientifiche. Tuttavia, non sembra esserci una replica indipendente che il suo trattamento ha funzionato.

Grandi invenzioni: veicoli alimentati ad acqua

Per quanto sorprendente possa sembrare, ci sono in realtà decine di prototipi funzionanti di veicoli che possono funzionare su acqua. Naturalmente, nessuno è prodotto dalle case automobilistiche di tutto il mondo. Uno dei più documentati (e famosi) di queste vetture è stato un buggy creato da Stan Meyer. Questa imponente invenzione ottenne una media di percorrenza di 43 chilometri per litro (100 mpg) di acqua. I colleghi vicino a Meyer dicono che era sotto una grandissima  coercizione per vendere il brevetto della sua creazione e della sua ricerca sulle macchine ad acqua. Ma si è rifiutato di essere vittime di bullismo e rinunciare all’invenzione che poteva cambiare completamente il mondo. Anche se gli stessi colleghi e amici hanno gridato ai quattro venti che Meyer è stato avvelenato e ucciso per il suo rifiuto di sottomettersi alle grandi compagnie petrolifere, è documentato che Meyer è morto improvvisamente per un aneurisma cerebrale. Strano vero?

Grandi invenzioni: energia libera (di Nikola Tesla)

Nikola Tesla è stato forse uno degli inventori più noti in tutto il mondo. Anche se tutto quello creato dalla sua mente non avrebbe cambiato la vita, l’energia elettrica gratuita per il mondo intero sarebbe certamente qualcosa di estrema utilità. Dopo aver con successo (in casi ben documentati) dimostrato che avrebbe potuto in modalità wireless trasferire l’energia elettrica, Tesla ha fatto sapere che stava sviluppando prototipi che amplificavano questo fenomeno per fornire di energia ampie aree da una singola torre. Sebbene la maggior parte al momento hanno creduto che questa era una possibilità reale, il finanziamento per il progetto di Tesla si ridusse a nulla e il suo laboratorio, con le parti ei piani prototipo, misteriosamente distrutto e raso al suolo. Questo è forse il caso più documentato di tutte le invenzioni soppresse e soffocate che non vedrete mai, ed è tra i più significativi a livello mondiale.

Share
Precedente Donna si sveglia dal coma ma accade qualcosa di inaspettato Successivo Blue Whale: per vincere in questo macabro gioco bisogna suicidarsi