Bambino prematuro morto torna apparentemente in vita

Poteva essere un miracolo per i genitori quello del bambino prematuro morto e tornato in vita durante il suo funerale. Poteva, invece è stata una illusione.

Bambino prematuro

Un fatto curioso, ed allo stesso tempo straziante, è accaduto nella città di Warangal, nello stato di Telangana, a sud dell’India. Un bambino prematuro è tornato apparentemente in vita durante il suo funerale dopo che i medici avevano dichiarato la sua morte. Il bambino, che era nato con un mese di anticipo, avrebbe dovuto essere sepolto dopo che il personale medico aveva stabilito che era morto. Ma, a sorpresa, i suoi genitori rimangono scioccati nel vedere il bambino muoversi, così, tra angoscia e speranza, si sono precipitati di nuovo in ospedale accusando il personale medico di “dichiarare un bambino morto che ancora vive”.

Swapna e Mekala Srinivas sono i genitori del bambino prematuro dichiarato morto che invece sembrava vivo e per questo si sono rivolti alla polizia accusando i medici di aver deliberatamente dichiarato morto il bambino per sbarazzarsi di loro. La coppia era inizialmente andata in un ospedale privato il sabato, dopo che la signora Srinivas era entrata in travaglio con un mese di anticipo, ma erano stati trasferiti subito dopo che la donna aveva dato alla luce in quanto l’ospedale non era in grado di prendersi cura di neonati prematuri. La famiglia quindi è andata al Mahatma Gandhi Memorial, uno dei più grandi ospedali pubblici dello Stato. Ma tragicamente il loro bambino prematuro, che era sottopeso, è stato dichiarato morto la mattina seguente. La coppia ha portato via il loro bambino per la sepoltura la domenica, ed a quel punto hanno notato che lui si muoveva ancora. Si sono precipitati di nuovo in ospedale sperando che il neonato fosse ancora vivo e che i medici avevano commesso un terribile errore.

Il personale medico ha organizzato subito una serie di test, tra cui un elettrocardiogramma, per cercare di rilevare un battito cardiaco. Ma i test sono risultati negativi ed i medici hanno confermato che il bambino era morto, come diagnosticato precedentemente. Ma i disperati genitori non volevano farsene una ragione affermando che il personale dell’ospedale aveva deliberatamente dichiarato il morto il bambino per allontanarli dall’ospedale. Ma i medici senior sono stati finalmente in grado di convincere i genitori che i movimenti del piccolo erano dovuti a ragioni mediche e i genitori rassegnati hanno ritirato la loro denuncia. I medici hanno detto che il neonato potrebbe aver mostrato movimenti di muscoli sia come parte del rigor mortis sia a causa dei farmaci che il bambino prematuro aveva ricevuto.

La coppia indiana è stata sfortunata più di una volta allo stesso tempo: bambino nato prematuro, morte del piccolo e illusione di un miracoloso ritorno alla vita. Momenti scioccanti che ricorderanno per sempre.

Share
Precedente Il calendario e la teoria del tempo fantasma Successivo Il mistero del Lago Anjikuni