Lilith la prima moglie di Adamo

Ci è stato sempre insegnato che Eva era la prima donna e moglie di Adamo, ma non ci hanno mai parlato di Lilith, la prima e vera donna e moglie di Adamo. La Bibbia racconta la storia di come fu creata la Terra e dell’inizio dell’umanità. Nel testo, si dice che Dio creò l’uomo a sua immagine e somiglianza e che, visto la solitudine dell’uomo, prese una costola di Adamo e creò Eva.

Lilith
Lilith

Tuttavia, c’è una parte della storia che non è stata scritta sulla Bibbia, che la prima donna era Lilith, non Eva, e che la prima donna fu bandita da Dio per essersi ribellata ad Adamo. Lilith fu considerata la prima donna al mondo, creata da Dio nello stesso momento in cui creò Adamo. Lilith fu poi bandita da Dio perché era più forte e più intelligente di Adamo e non avrebbe mai obbedito ai comandamenti dell’uomo. Il personaggio non è stato menzionato nella Bibbia per comprendere l’origine dell’umanità, ma fu “depennato” perché contro la tradizione della chiesa in un’epoca in cui le donne dovevano obbedire all’uomo ed erano in una posizione di inferiorità rispetto agli uomini, come è ancora attuale nel mondo musulmano ed in altri ambienti dove la donna è considerata un oggetto inanimato e schiava dell’uomo. La Bibbia tradizionale ha subito molti filtri religiosi tanto da perdere alcune delle sezioni e dei pezzi importanti. Tuttavia, vi è una parte che è stata lasciata e che suggerisce che Dio ha creato non solo un uomo, ma anche una donna, allo stesso tempo invece che dopo, come è stato poi scritto con la storia della costola di Adamo. C’è una parte della Bibbia che testimonia questa contemporaneità, l’originale Bibbia di Re Giacomo in Genesi 1: 27 dice: “E Dio creò l’uomo a sua immagine, a immagine di Dio, lo creò: maschio e femmina, li ha creati”. Questo ci porta a credere che Dio abbia creato l’uomo e la donna allo stesso tempo. Sembra la prova più chiara che entrambi sono stati creati allo stesso tempo e potrebbe essere anche la prova dell’esistenza di Lilith. La donna è stata allevata proprio come l’uomo. Mentre all’interno avevano diversi organi, gli organi riproduttivi, in termini generali, avevano entrambi la stessa forza e carattere. Ma che fine ha fatto Lilith?

Le chiese cattolica ed ebraica censuravano i testi apocrifi ed ignoravano le antiche tradizioni ebraiche, come la Cabala Ebraica, dove il personaggio era presente. L’Alfabeto di Ben-Sira riporta che Lilith era una donna che aveva una personalità decisa ed era intelligente e sembrava essere superiore ad Adamo. Tuttavia, Adamo era più dominante nel suo personaggio e aveva un appetito carnale. Lilith chiese ad Adamo di giacere sotto di lei, e lei sarebbe stata sopra, ma Adamo rifiutò. Si legge: “Perché dovrei sottomettermi a te? Lei interrogò, anch’io sono fatta di polvere, e quindi sono la tua pari”. Mentre Adamo cercava di costringerla a ubbidire, Lilith, pronunciato il nome di Dio con ira, lo abbandonò. Ma dove è andata? C’erano solo due persone in quel momento. È stato suggerito che è corsa direttamente tra le braccia del diavolo. Si è detto che tutte le creature vivevano nel Giardino di Eden e che c’erano dei diavoli. Erano esseri che avevano funzioni specifiche e non potevano essere in contatto con le altre creature. Lilith lasciò Adamo e andò da Samael (o Ashmodai, a seconda la versione), uno dei demoni, e procreò con lui. Il testo dice che Lilith fu trasformata in un demone da Dio che maledisse lei e tutta la sua progenie.

Quando la prima donna fu maledetta ed allontanata, Dio si rese conto che Adamo era di nuovo solo e scelse di creargli compagnia. Questa volta, per assicurarsi che la compagna fosse sottomessa ed ubbidiente, prese una delle costole di Adamo e creò Eva. Eva fu la seconda moglie di Adamo e nella Bibbia si dice che fosse la responsabile del peccato del frutto proibito. Adamo visse con Eva senza problemi finché entrambi furono espulsi dal paradiso e fu allora che iniziò l’umanità in peccato permanente. Sembra che ciò che ha causato problemi con la vecchia gerarchia della chiesa fosse il fatto che il rapporto non poteva essere basato sull’uguaglianza. Nel corso della storia, le religioni hanno stabilito che non c’era uguaglianza tra le figure femminili e maschili. Questo ha visto il personaggio di Lilith censurato e sparito dalla Bibbia, in quanto dava idee di potere per le donne.

Share
Precedente Iceberg gigante si sta staccando in Antartide Successivo Da documenti desegretati su omicidio JF Kennedy