Enormi astronavi aliene tra gli anelli di Saturno

Quello che i cacciatori di UFO sostengono sembra trovare conferma in una dichiarazione di un ex scienziato NASA: vi sono astronavi aliene nel Sistema Solare. Un ex ingegnere della NASA ha fatto notizia in tutto il mondo dopo aver affermato che nel nostro Sistema Solare esistono enormi astronavi aliene che si nascondono all’interno dei massicci anelli di Saturno.

Anelli di Saturno
Anelli di Saturno

Queste affermazioni della presenza di enormi astronavi aliene tra gli anelli di Saturno sono state rapidamente diffuse dai media americani e russi (!) e, secondo lo scienziato, ce ne sarebbero altre attorno a Giove, Urano e Nettuno. A fare queste dichiarazioni è il dottor Norman Bergrun, un ex ingegnere di ricerca della NASA, che ha apportato importanti contributi innovativi a più programmi aeronautici e missilistici statunitensi. Ha anche vinto molti premi scientifici e di ingegneria, tra cui il California Society of Professional Engineers Archimede Engineering Achievement Award. Secondo Bergrun l’astronave aliena è in realtà “alimentata dall’energia del pianeta” attraverso gli anelli, al fine di “proliferare”, e crede che sia una situazione preoccupante. E queste navicelle spaziali non sono nuove per il Sistema Solare, dice il dottor Bergrun, stanno proliferando dal 1986, quando ha pubblicato il suo libro “Ringmakers of Saturn”. L’ex ingegnere NASA ha individuato l’oggetto alieno perché “è elettromagnetico, perché sono in grado di identificare gli schemi di razionalizzazione rispetto ad esso, sapevo che erano quelli che abbiamo chiamato ‘linee potenziali’ e che dice che era elettrico. Potrei dire che quelle linee demarcano l’esterno di un oggetto”.

In un video pubblicato sul canale YouTube “SecureTeam10” il dottor Bergrun parla di “oggetti cilindrici lunghi” negli anelli di Saturno che sembrano avere “sistemi di scarico” tra altri risultati apparentemente sorprendenti. Ritiene infatti possibile che le astronavi aliene possano avere la loro responsabilità nella creazione degli anelli del pianeta gigante. Ma le dichiarazioni di Bergrun sono state pesantemente criticate in quanto si ritiene che il canale YouTube che ha pubblicato il video non è molto credibile e si ritiene abbia pubblicato altri video falsificati. Quei ricercatori che credono nella storia del Dr. Bergrun, affermano che Bergrun è stato molto probabilmente testimone di immagini NASA top secret durante il suo periodo di lavoro nel National Advisory Committee for Aeronautics (NACA) e Lockheed Martin in progetti aerospaziali altamente classificati. Le sue conclusioni si baserebbero quindi sulle prove raccolte dalle immagini visionate.

Questa notizia delle astronavi aliene tra gli anelli di Saturno non stupisce più di tanto perché tempo fa sono stati fotografati altri oggetti simili nelle vicinanze del Sole che sembravano “attingere” all’energia solare. Che stiano “succhiando” l’energia del Sistema Solare? A quale scopo? Da dove vengono?

Share
Precedente La città perduta del Kalahari Successivo Asteroide 2018GE3 sfiora la Terra quasi inosservato