Hubble scopre due galassie in collisione

Lo spazio profondo riserva mille sorprese e immagini mozzafiato all’occhio del telescopio spaziale Hubble della NASA, stavolta due galassie in collisione. Un nuovo video del Hubble Space Telescope della NASA offre uno sguardo mozzafiato su due lontane galassie che si fondono, o si scontrano, continuando un processo che dovrebbe durare per milioni di anni a venire.

Hubble e scontro tra galassie
Hubble e scontro tra galassie

Lunedì, il team di Hubble ha commentato un video di 48 secondi pubblicato su NGC2207 e IC2163, una coppia di galassie a spirale i cui nuclei centrali erano descritti come “un sorprendente paio di occhi”. La didascalia che accompagna il video spiega come varietà di telescopi, tra cui il telescopio Hubble, il telescopio spaziale Spitzer e l’osservatorio a raggi X Chandra, erano responsabili delle immagini della clip, poiché una combinazione di strumenti a luce visibile, infrarossi e raggi X permetteva di vedere la collisione graduale come si svolge. Come ulteriormente spiegato da UPI, le due galassie in collisione sul video del telescopio spaziale Hubble si trovano a circa 80 milioni di anni luce dalla Terra. NGC2207 è il più grande dei due oggetti ed è elencato come una galassia a spirale intermedia, mentre IC2163 è l’oggetto più piccolo ed è classificato come una galassia a spirale barrata. Si prevede che la collisione duri “diversi milioni di anni” e che la forma di entrambi gli oggetti risulterà alterata una volta completata la fusione. UPI ha osservato che il risultato finale potrebbe vedere le galassie che assomigliano a un “ciclope”, con un occhio solo, invece del “paio di occhi” attuale.

Il team del telescopio spaziale Hubble ha anche spiegato nella didascalia del video che la polvere spaziale scaturita dalla collisione sta già portando alla nascita di diverse nuove stelle e “ammassi super stellari”. Secondo Outer Places, questo è il risultato di collisioni galattiche, i materiali prodotti dalla fusione di entrambi gli oggetti aiutano a formare quello che viene spesso definito un “asilo stellare” di stelle neonate. Questa non è la prima volta che NGC2207 e IC2163 sono venute alla ribalta, in quanto la NASA ha condiviso una foto della stessa coppia di galassie a spirale nel 2014, osservando che gli oggetti avevano ospitato tre esplosioni di supernove nei 15 anni precedenti, creando “una delle più ricche collezioni” di sorgenti di raggi X ultra luminose, come avvistato dall’osservatorio a raggi X Chandra. Il nuovo video del telescopio spaziale Hubble arriva anche pochi giorni dopo che uno studio pubblicato sulla rivista Nature ha esaminato un’altra coppia di galassie sull’orlo della collisione, situata a circa 400 milioni di anni luce dalla Terra. La fusione in corso dei due oggetti ha portato a una nebulosa a forma di farfalla che i ricercatori ritengono abbia l’effetto di rallentare la nascita di nuove stelle. Mentre le due galassie morenti stanno gradualmente modellandosi in qualcosa di nuovo, la loro furiosa interazione spara “bolle e getti di gas” che raggiungono più di 30.000 anni luce nello spazio!

Share
Precedente Il mistero dei bambini verdi Successivo Philadelphia Experiment quale è la vera storia?