Trovato in Botswana un diamante di 1.111 carati

Un gioiello unico, un diamante di 1.111 carati è stato trovato in Botswana (Africa). Recentemente portato alla luce, l’enorme diamante è il secondo più grande diamante del mondo mai trovato. Estratto dalla Karowe Mine di proprietà della società canadese Lucara Diamond Co, ha le dimensioni di una palla da tennis.

Diamante di 1.111 carati
Diamante di 1.111 carati

Mercoledi la società ha emesso un comunicato per annunciare lo straordinario ritrovamento: “Questo storico recupero del diamante di 1.111 carati mette Lucara e la miniera Karowe tra un ristretto numero selezionato di produttori di diamanti veramente eccezionali” ha detto William Lamb, Presidente e CEO di Lucara, “La soddisfazione del recupero di una pietra di qualità, una gemma maggiore di 1.000 carati, non può essere esagerata, significa avere la più grande mai estratta da più di un secolo. Il continuo ritrovamento di pietre di alta qualità dal lobo sud della miniera attira la nostra attenzione e sta dando un valore oltre le aspettative, ma perfettamente in linea con l’attuazione delle nostre recenti modifiche impiantistiche che ci consentono il recupero di questi grandi diamanti eccezionali e di alta qualità”. La società canadese ha inoltre annunciato oggi anche altri due diamanti, uno di 813 carati e l’altro di 374 carati, che sono stati recuperati dal prolifico lobo sud della Karowe Mine Lucara. “Sono veramente a corto di parole,” ha detto Lamb, “Questa è stata una settimana fantastica per Lucara con il recupero del secondo più grande e anche il sesto più grande diamante di qualità mai estratto. Siamo veramente benedetti da questo incredibile risorsa.”

Il diamante di 1.111 carati misura 65 x 56 x 40 millimetri ed è di categoria IIa, che costituisce solo l’uno o il due per cento di tutti i diamanti naturali del mondo, ed è superato per dimensioni solo dal celebre diamante Cullinan. Il diamante Cullinan, detto anche Stella d’Africa, è il più grande diamante mai ritrovato con i suoi 3.106 carati, estratto dalla Premier Mine di Cullinan in Sudafrica il 26 gennaio 1905. E’ stato tagliato per formare la Grande Stella d’Africa (530 carati), la Minore Stella d’Africa (317 carati), che oggi fanno parte dei gioielli della Corona della Gran Bretagna, più altre gemme minori.

Secondo il Wall Street Journal, il Botswana, insieme ai vicini stati sudafricani Sud Africa e Namibia, è uno dei più grandi produttori di diamanti estratti. Vi starete chiedendo quanto può valere un diamante di 1.111 carati, curiosità difficile da soddisfare a causa di diversi fattori che entrano in gioco, dipende dal colore, chiarezza, caratteristiche del suo stato intagliato e lucidato. Kieron Hodgson, un venditore e analista minerario, ha detto che la pietra ha “il potenziale per essere un diamante molto costoso. La valutazione dipenderà da eventuali inclusioni, come comporterà nel taglio, la forma ottimale così come il colore finale, tutte queste cose dovranno essere valutate prima dell’offerta”. Per potere fare un confronto bisogna sapere che Lucara ha venduto a luglio una pietra di 341,9 carati tipo IIa per $ 20,6  milioni, (circa $ 60 mila/carato). Se tale valore dovesse essere applicato al diamante di 1.111 carati che è stato appena portato alla luce, significa che potrebbe essere venduto a $ 66 milioni, più o meno. “L’acquirente finale sarà probabilmente un collezionista di diamanti con patrimonio netto ultra-ultra,” ha dichiarato Martin Potts, un analista minerario della FinnCap Ltd con sede a Londra, “Si avrà un enorme prestigio nel possedere il più grande diamante che non faccia parte di una collezione reale”. Siete interessati all’acquisto?

 

Share
Precedente Ylenia Carrisi un mistero irrisolto lungo 22 anni Successivo Frana in Myanmar uccide oltre 90 persone nella miniera di giada