Oopart: trovati in Cina tubi di 150 mila anni fa

Un altro strano ed incredibile ritrovamento sconvolge l’archeologia, in Cina sono stati trovati tubi datati 150 mila anni fa: Oopart o scherzo della natura? Oopart (artefatto fuori dal tempo) è un termine applicato a decine di oggetti preistorici rinvenuti in diversi luoghi del mondo che sembrano mostrare un livello di avanzamento tecnologico incompatibile con i tempi in cui sono stati realizzati. Gli Oopart spesso confondono gli scienziati convenzionali e deliziano gli investigatori avventurosi aperti alle teorie alternative, dando luogo ad un dibattito scintillante.

Tubi di 150 mila anni fa
Tubi di 150 mila anni fa

In una misteriosa piramide in Cina, nella provincia di Qinghai nei pressi del Monte Baigong, ci sono tre grotte piene di tubi che conducono ad un vicino lago di acqua salata. Ci sono tubi anche sotto il letto del lago e sulla riva. I tubi di ferro sono di varie dimensioni, il più piccolo dei quali delle dimensioni di uno stuzzicadenti. La parte più strana della vicenda è che i tubi sono stati datati a circa 150 mila anni fa. I controlli fatti dall’Istituto di Geologia di Pechino hanno determinato che questi tubi di ferro sono stati fusi circa 150 mila anni fa, se sono stati effettivamente realizzati dagli esseri umani, e se sono stati realizzati da esseri umani, la storia come si è vista sino ad oggi dovrebbe essere rivista. Ma come è possibile l’esistenza di tubi 150 mila anni fa se non erano stati ancora inventati? Un altro caso di Oopart? La datazione è stata fatta usando la termoluminescenza, una tecnica che determina quanto tempo fa un minerale cristallino è stato esposto alla luce solare o riscaldato. Si crede che gli esseri umani abbiano abitato la regione solo negli ultimi 30 mila anni. Anche all’interno della storia conosciuta della zona, gli unici esseri umani che hanno abitato la regione erano nomadi il cui stile di vita non avrebbe lasciato tali strutture alle spalle.

L’agenzia di stampa statale cinese Xinhua ha segnalato che un team di ricerca era stato inviato ad indagare sulla piramide ed i tubi nel 2002, e che la ricerca era condotta da un team scienziati. Anche se alcuni hanno cercato di spiegare i tubi come un fenomeno naturale, Yang Ji, un ricercatore presso l’Accademia Cinese delle Scienze Sociali, ha detto che la piramide potrebbe essere stata costruita da esseri intelligenti. Egli non respingere la teoria che gli antichi extraterrestri possono essere i responsabili, dicendo che questa teoria è “comprensibile e merita di essere esaminata, ma che i mezzi scientifici che saranno impiegati devono dimostrare se è vero o no”. Un’altra teoria è che il tutto è stato costruito da esseri umani preistorici con tecniche perdute per gli esseri umani di un periodo successivo. I tubi di piombo vanno verso un lago salato, anche se vi è un lago doppio vicino che contiene acqua dolce. Il paesaggio circostante è disseminata di quello Xinhua ha descritto come “pietre dalle forme strane”, rocce che sporgono dal terreno come pilastri rotti. Cosa c’era in quel luogo una volta? Piramide, tubi, rovine, un’antica civiltà dimenticata?

Il capo del reparto pubblicità del governo locale Delingha ha detto a Xinhua che i tubi sono stati analizzati in una fonderia locale e che non è stato possibile identificare l’8% del materiale. Il resto è costituito da ossido ferrico, ossido di silicio e ossido di calcio. Il biossido di silicio e ossido di calcio sono prodotti di lunga interazione tra il ferro e arenaria circostante e mostra l’antica età dei tubi. Liu Shaolin, l’ingegnere che ha fatto l’analisi, ha detto: “Questo risultato ha reso il sito ancora più misterioso. La natura è dura qui, non ci sono i residenti che lascia l’industria moderna, solo pochi pastori migranti a nord della montagna”. Per aggiungere ulteriore al mistero, Zheng Jiandong, ricercatore di geologia del China Earthquake Administration, ha detto che alcuni dei tubi sono stati trovati altamente radioattivi. Ma altre teorie sono prese in considerazione, Jiandong ha detto che magma ricco di ferro potrebbe essere risalito dalle profondità della Terra, portando il ferro in fessure dove si sarebbe solidificato in tubi. Anche se ha ammesso che “c’è qualcosa di misterioso in questi tubi”, citando la radioattività come un esempio delle strane qualità. Altri hanno detto che sedimenti di ferro possono essere stati lavati nelle fessure, tramite l’acqua durante le piene. Il rompicapo continua, indubbiamente questi tubi sono un mistero ed assumono di diritto l’appellativo do Oopart, oggetti fuori dal tempo, impossibili.

Anche se Xinhua e altre pubblicazioni in Cina hanno fatto riferimento ad una piramide o anche ad una piramide misteriosa in cui sono stati trovati i tubi, alcuni hanno detto che era una formazione naturale a forma di piramide. Un’altra teoria è che i tubi sono radici di alberi fossilizzati. Xinmin Weekly ha riferito che gli scienziati hanno trovato materia vegetale in un’analisi dei tubi e che hanno trovato anche quello che assomigliava agli anelli degli alberi. Vi è una teoria geologica che in certe temperature e in certe condizioni chimiche, le radici degli alberi possono subire diagenesi (trasformazione del suolo nella roccia) e altri processi che possono produrre formazioni di ferro. Un articolo apparso sul Journal of Sedimentary Research nel 1993 descrive le radici fossilizzate degli alberi nel sud della Louisiana negli Stati Uniti, queste spiegazioni sulle radici degli alberi potrebbero supportare anche il caso dei tubi di Baigong. Anche per questo caso si cerca di trovare una spiegazione “logica e razionale”, e perché no naturale, ai tubi di Baigong altrimenti rimarranno uno dei tanti Oopart, perché è difficile digerire il fatto che 150 mila anni fa un uomo o alieno sia riuscito a crearli.

 

Share
Precedente Il ragazzo nato con la testa reclinata all’ingiù Successivo Inondazioni catastrofiche minacciano il pianeta