Un medico ricercatore avrebbe le prove della reincarnazione

Un medico della Virginia ha dedicato molti anni alla ricerca sulla reincarnazione, dopo molteplici studi ha trovato prove di vita passata in molti soggetti.

Vita dopo la morte
Vita dopo la morte

Credi nella reincarnazione? Allora questo articolo ti interesserà sicuramente. Il Dr. Ian Stevenson ha dedicato molti anni della sua vita per determinare se la reincarnazione è una possibilità dopo la morte e quello che ha trovato è abbastanza incredibile. Il Dr. Stevenson ha studiato più casi incluso i bambini che hanno immensi ricordi di una vita passata. Altri subiscono una regressione alla vita passata al fine di ricomporre la memoria di vite passate. Nel corso di tutti i suoi studi, il Dr. Stevenson è stato in grado di determinare molteplici aspetti della reincarnazione. Egli ha determinato che l’anima possa reincarnarsi in qualcuno di una diversa razza, sesso, nazionalità, religione e appartenenza etnica. Un fatto molto interessante che il Dr. Stevenson è stato in grado di giustificare è che le anime possono condividere caratteristiche facciali simili da una vita all’altra.

Reincarnazione
Reincarnazione

Date un’occhiata al caso di John B. Gordon e Jeff Keene. Jeff Keene, un vigile del fuoco in pensione, ha detto che ha improvvisamente iniziato a prendere coscienza di cose che non era in grado di spiegare. Ad esempio, egli “sapeva” che era amico di alcuni personaggi famosi, anche se non li aveva mai incontrati. Le situazioni che si sono verificate hanno fatto sentire come se Jeff fosse stato guidato a scoprire chi era in una vita passata. “Arrivato al punto in cui la parola ‘coincidenza’ mi è capitata molte volte, ho deciso di accettare il fatto che io ero guidato e mi sono aperto a ciò che la vita ha voluto mostrarmi. Molto tempo dopo mi sono convinto di una vita passata, eventi insoliti che hanno rafforzato le mie conclusioni, tanto che l’unico motivo per cui potrei venire con per tali rivelazioni era che volevo condividerle con gli altri”. Anche se Jeff non ha mai avuto alcuna attinenza con la guerra civile, fu costretto a visitare il campo di battaglia. Mentre era lì, è inciampato su una superficie che John B. Gordon aveva occupato durante la guerra civile. “Un’ondata di dolore, tristezza e rabbia mi ha avvolto. Senza alcun preavviso fui improvvisamente preso dalle sensazioni, lacrime che bruciavano correvano lungo le guance, è diventato difficile respirare. Rimasi senza fiato stando in piedi sulla vecchia massicciata trafitto da queste sensazioni. Ancora oggi non posso dirvi quanto tempo è emerso, ma con questi sentimenti, questo sovraccarico emotivo passato, mi sono trovato esausto come se avessi corso una maratona”. Jeff e sua moglie sono andati in un negozio di souvenir, dove è stato incuriosito da un libro che raccontava la storia di John B. Gordon. I tratti del viso tra i due erano sorprendentemente simili.

Reincarnazione
Reincarnazione

Un altro studio completato dal Dr. Stevenson è stato il caso di Anna Frank e Barbro Karlen. Questo caso ha dimostrato che le attribuzioni etniche e religiose possono cambiare da una vita passata alla attuale. Anna Frank, come si sa, morì in un campo di concentramento nel 1945. Barbro Karlen è nato in Svezia da una famiglia cristiana nel 1954. Quando Barbro non aveva neanche 4 anni di età, ha detto ai suoi genitori che il suo nome era Anna Frank, non Barbro. Inoltre, Barbro rifiutava di chiamare i suoi genitori “ma” e “pa” perché “sapeva” che non erano i suoi veri genitori. Eppure, la sua famiglia non aveva nemmeno idea di chi fosse Anna Frank. Ha raccontato regolarmente storie sulla sua famiglia e della sua vita come Anna Frank, ma i suoi genitori l’hanno presa come fantasie di bambino. Barbro aveva anche incubi regolari, dove un uomo correva su per le scale verso la soffitta, dove lei e la sua famiglia erano nascosti, e prendeva a calci la porta. Alla fine, quando Barbro aveva 10 anni di età, i suoi ricordi sono stati in grado di portare la sua famiglia a casa di Anna Frank ad Amsterdam. Da allora, la famiglia di Barbro rimase senza parole. Come poteva trovare una casa di Amsterdam, città dove non era mai stato? “Non abbiamo bisogno di un taxi, non è lontano a piedi da qui. Arriveremo presto lì, è proprio dietro l’angolo”. La storia di Barbro è assolutamente incredibile. I suoi genitori si erano convinti che Barbro doveva essere una reincarnazione di Anna Frank. Anche in questo caso, i tratti del viso di Barbro e Anne sono incredibilmente simili.

Il Dr. Stevenson ha messo a confronto le personalità tra quelli che si pensa siano reincarnati. Nella maggior parte dei casi le personalità erano sorprendentemente simili. Inoltre, alcuni avevano voglie e cicatrici che erano presenti in una vita passata. Un altro fatto molto interessante scoperto dal Dr. Stevenson è che il talento e un bambino prodigio sono stati spesso spiegati attraverso la reincarnazione. Uno studio simile è stato fatto da un altro medico della Virginia, il Dr. Jim B. Tucker. Il Dr. Tucker ha esaminato vari casi di regressione di bambini con chiari ricordi di vita passata ed è arrivato alle stesse conclusioni del suo collega. Forse la reincarnazione è davvero una possibilità dopo la morte.

 

Share
Precedente Il Tempio Ain Dara e le orme giganti degli dèi Successivo Hillary Clinton potrebbe diventare presidente dopo riconteggio?