Mowgli girl, la bambina allevata dalle scimmie

Questa storia non è una favola, Mowgli girl esiste realmente e sembra ricordare in qualche modo la storia di Mowgli, bambino adottato dai lupi, di Kipling. Molti credono che ci fosse qualcosa di vero nella ispirazione di Rudyard Kipling per i suoi racconti senza tempo “Il libro della giungla”, in particolare quella del ragazzo che è stato allevato dai lupi in India. C’è qualcosa di vero in queste secolari storie?

Mowgli girl

Le guardie forestali nella Katarniya Ghat situata nell’India del Nord potrebbero crederlo dopo aver scoperto un giorno nella giungla qualcosa che ricorderanno per il resto della loro vita: hanno scoperto una ragazza che potrebbe essere una vera e propria Mowgli girl, eppure la vera storia è molto più scioccante. Le guardie forestali hanno detto che quando la ragazza è stata vista per la prima volta era circondata da scimmie ma sembrava essere completamente a proprio agio con loro. Durante il primo tentativo di strappare la ragazza dai boschi, i soccorritori sono stati inseguiti dalle scimmie irate e sono fuggiti lasciando dietro di sé la misteriosa ragazza. Un secondo tentativo di salvataggio delle guardie forestali ha avuto maggior successo. In questa occasione, anche se la ragazza appariva ancora essere protetta dalle scimmie, gli agenti sono stati in grado di portarla nella loro auto.

Non è stato tuttavia un viaggio tranquillo perché le scimmie hanno inseguito la vettura e costretto i rangers a fuggire a tutta velocità. La ragazza, che è ancora senza un nome, la chiameremo Mowgli girl, ha vissuto in ospedale di Bahraich nel nord dell’India dopo la sua liberazione dalla foresta. I primi rapporti dicono che era in grado di comunicare solo attraverso grugniti incomprensibili e sbuffi, ma sembrava avere un certo livello di comprensione del linguaggio umano. Una stima dell’età della ragazza varia in base al vari  rapporti che si leggono, per alcuni poteva essere più giovane di sei o sette anni e altri l’avrebbero piazzata nei primi anni dell’adolescenza. Tuttavia i rapporti più affidabili sembrano concordare sul fatto che Mowgli girl possa avere tra i 10 ei 12 anni, anche se sembra molto, molto più giovane.

Quando è stata vista la prima volta nel bosco, la ragazza si muoveva a quattro zampe con un’andatura goffa e la maggior parte del suo peso a quanto pare poggiava sulle braccia e sulle mani. Da quando si trova in ospedale viene sottoposta a terapia fisica e la capacità della ragazza di muoversi è aumentata in modo significativo, ora può camminare su due piedi. All’arrivo in ospedale, alla ragazza è stato dato del cibo su un vassoio che lei ha immediatamente scaricato per terra prima di saltare giù per girarlo sulle piastrelle. Il progresso è stato lento. Lei metteva il cibo sul letto per un po’, ma ora sta mangiando da un piatto, usando le mani per trasportare il cibo dal suo piatto alla bocca. Mowgli girl è ancora molto spaventata dalla maggior parte delle persone, ma si dice che ha cominciato a fidarsi di alcuni dei suoi infermieri, anche sorridendo a loro di volta in volta. Se qualcun altro le si avvicina si mette a strillare indietreggiando lontano da loro in un atteggiamento apparente di paura.  Il suo corpo è ricoperto di segni, lividi e contusioni di ogni tipo. Le gambe della ragazza sono molto emaciate, con poco sviluppo muscolare e forza. È vero il contrario per le braccia, che vengono segnalate come molto forti con una massa muscolare ben consolidata.

I medici hanno dichiarato che avevano fatto tutto il possibile per lei dal punto di vista medico durante la sua permanenza in ospedale. Mowgli girl da allora è stata trasferita in una casa per bambini per ulteriori cure. Qui riceve frequentemente visite dai locali curiosi che le si affollano intorno, ansiosi di vedere la bambina che è stata allevata da un gruppo di scimmie selvatiche. Nonostante la fanfara e il clamore sulla vita reale di “Mowgli girl dell’India”, una storia del tutto diversa e molto più triste è emersa. Ora sembra che le storie delle guardie forestali sono state notevolmente esagerate e mentre la ragazza potrebbe essere stata tra le scimmie quando l’hanno trovata, è improbabile che lei fosse lì da più di un paio di giorni al massimo. Possibile che gli atteggiamenti scimmieschi siano stati assorbiti in così breve tempo? Si crede che la ragazza sia stata abbandonata poco tempo prima dai suoi genitori. I medici hanno detto che ha molteplici disabilità fisiche e mentali, cose che sono viste con tanta vergogna in molte zone dell’India. A parte il fatto che lei è disabile, in India le ragazze sono considerate indesiderabili dalle famiglie che lasciano la casa per vivere con i loro mariti e non contribuiscano più al sostentamento dei loro genitori a casa. I ragazzi, invece, si prendono cura dei loro genitori nella loro vecchiaia. Questa storia non è altro che un esempio dei modi che le ragazze, in generale, sono indesiderate in India, e con le sue disabilità multiple Mowgli girl sarebbe stata sempre considerata un peso per i suoi genitori, tanto da decidere di abbandonarla a morire nella foresta.

Share
Precedente Il DNA delle mummie egizie rivela risultati inaspettati Successivo Donna si sveglia dal coma ma accade qualcosa di inaspettato