Ned l’alieno sepolto ad Aurora nel Texas

Questa non è la solita storia di alieni, anche se il protagonista lo è, Ned è un alieno deceduto nel crash del suo veicolo spaziale e poi sepolto nel Texas. La verità è là fuori, in uno sperduto angolo di Texas, ad Aurora, una cittadina che definire piccola è eufemismo.

Alieno ad Aurora

La cittadina di Aurora conta circa 1.200 abitanti, è il genere di luogo in cui tutti conoscono tutti e tutti conoscono NedNed è un alieno morto e qui sepolto diventando un residente permanente di della piccola cittadina in circostanze molto curiose. Il 17 aprile 1897, è stato riferito che un oggetto volante non identificato (UFO) si è schiantato sopra un mulino a vento ed è scoppiato in fiamme su una proprietà di un residente di Aurora. SE Haydon, giornalista del Dallas Morning News, è stato il primo a documentare l’incidente scrivendo: “Alle 6 circa di questa mattina i primi residenti di Aurora sono rimasti stupiti per l’improvvisa apparizione dell’oggetto volante che ha navigato attraverso tutto il paese. Stava viaggiando verso nord ad una altezza molto più vicina alla terra che al cielo, ha navigato sopra la piazza pubblica e quando ha raggiunto la parte settentrionale della città ha colliso con la torre del mulino a vento del giudice Proctor andando in pezzi con un’esplosione straordinaria”. Ned, così è stato chiamato, è stato trovato tra i detriti intergalattici. Haydon ha continuato a descrivere ciò che è rimasto del povero alieno: “Mentre i suoi resti sono stati sfigurati, quello che è stato raccolto è stato sufficiente a fare capire che non era un abitante di questo mondo. I documenti trovati sulla sua persona, forse il resoconto dei suoi viaggi, sono scritti con alcuni geroglifici sconosciuti e non possono essere decifrati”. I cittadini hanno fatto quello che avrebbe fatto qualsiasi piccola comunità per un viaggiatore spaziale morto. Hanno dato a Ned una bella sepoltura cristiana nel cimitero di Aurora.

Poughkeepsie Journal, 16 settembre 1979

Da quando Ned è stato sepolto, persone provenienti da tutto il paese hanno fatto il viaggio fino ad Aurora per visitare il luogo di riposo dell’alieno. Alimentato dalla popolarità delle fantasie scientifiche come Star Trek e The Twilight Zone, l’interesse per Ned ha avuto un picco di febbre durante gli anni ’60 e ’70. Alcune persone erano talmente agognate che chiedevano che l’alieno fosse esumato. Secondo l’edizione dell’Orlando Sentinel del 25 maggio 1973, un portavoce dell’International UFO Bureu ha detto che l’organizzazione sarebbe andata in tribunale se necessario per aprire una tomba in un piccolo cimitero del Nord Texas che contiene il corpo di un astronauta del 1897 che “era non un abitante di questo mondo “. Hayden Hewes, il direttore del gruppo, era assolutamente convinto di avere mezzi legali per l’esumazione di Ned: “Dopo aver controllato la tomba con i rilevatori di metalli e raccogliendo i fatti per tre mesi, siamo sicuri come possiamo essere a questo punto che è stato il pilota di un UFO che, secondo quanto riferito, esplose in cima a un pozzo di proprietà del giudice Proctor nell’aprile del 1897”. Hewes e il suo gruppo non hanno mai avuto il permesso di esumare Ned, e non è stato l’unico a provare e non riuscire. La ragione ufficiale per cui Aurora non avrebbe permesso l’esumazione di Ned è dovuto ad una legge del Texas che dice che devi “dimostrare di essere un parente prossimo prima di esumare i resti”. Forse il vero motivo per cui non sono stati autorizzati a riesumare il corpo è perché potrebbe non esserci.

C’è il sospetto che il giornalista del Dallas Morning News SE Haydon abbia inventato la storia. Aurora non era quello che si può definire una “città fiorente” nel 1890. La ferrovia è andata in bancarotta, il lato occidentale della città è stato devastato dal fuoco, la terra si è impoverita e un’epidemia di “febbre maculata” ha decimato la popolazione. Haydon ha visto tutta la sua famiglia morire a causa dalla malattia. Sua moglie, i figli e gli amici erano completamente spariti. Era rimasto solo in una città fantasma. Per invogliare la gente e il commercio a tornare ad Aurora, Haydon potrebbe aver usato le proprie capacità di scrittura ed il giornale per creare un racconto fuori dal mondo e creare una trappola turistica permanente che ha esercitato un certo fascino per 120 anni.  Ancora oggi al cimitero di Aurora ci sono persone alla ricerca di Ned, presso la sua lapide improvvisata sotto un albero contorto, proprio dove la leggenda afferma che è sepolto. Se ti capita di andare nel Nord Texas, vai ad Aurora per vedere Ned, per te stesso. Alla fine della giornata, puoi credere a una delle due cose circa quello che è successo ad Aurora nel 1897: o Haydon ha inventato la storia, oppure un vero alieno è sepolto in un vecchio cimitero nel Texas. Quest’ultima ipotesi è molto più affascinante da credere, e noi vogliamo crederci.

Share
Precedente Secondo Sole sempre più vicino: prove e conseguenze Successivo Il crittogramma del pirata Lavasseur nasconde un fantastico tesoro