Mars Curiosity Rover scatta foto di una bottiglia?

Il Mars Curiosity Rover ha scattato una foto di quella che potrebbe essere una bottiglia, e quindi, la prova di un’antica civiltà aliena sul Pianeta Rosso. Altra foto da Marte che lascia discutere. Il cacciatore di UFO Scott C. Waring dice che la foto sfocata, tratta dall’originale della NASA, è una bottiglia lasciata su Marte da una antica  razza aliena estinta da tempo.

Mars Curiosity e dettaglio bottiglia
Mars Curiosity Rover e dettaglio bottiglia

Come riporta The Express, Scott C. Waring si autodefinisce come “cacciatore di UFO” e passa le sue giornate a esaminare ogni pixel di ogni fotografia proveniente da vari satelliti e altri dispositivi nello spazio. Quelli impertinenti, cioè quelli che sembrano alieni o UFO o cose che non dovrebbero essere dove sono, finiscono sul suo sito web e questa settimana Waring ha pubblicato una foto, scattata dal Mars Curiosity Rover, che sostiene mostri una “bottiglia antica”. “Ho trovato questo quando stavo controllando oggi le foto di Mars Curiosity Rover che ho scaricato dal sito ufficiale della NASA. Sembra che ci sia una bottiglia d’epoca appoggiata su un lato nella terra sotto il rover. La bottiglia è piccola, larga circa 8 cm, ma abbiamo visto tutti una vecchia bottiglia della Terra come era prima, e chiaramente qui ce n’è un’altra simile su Marte”.

Mars Curiosity Rover e bottiglia
Mars Curiosity Rover e bottiglia

Quindi, chiaramente, come sostiene Waring, quell’immagine presa dal Mars Curiosity Rover sarebbe la prova (l’ennesima) che c’era un’antica civiltà su Marte. Un’antica civiltà che, completamente per coincidenza, ha sviluppato la tecnologia di imbottigliamento, proprio come qui sulla Terra, e le cui bottiglie sembrano quasi esattamente come quelle che abbiamo sviluppato noi. Che abbia ragione? O è soltanto un altro esempio di pareidolia? È chiamata pareidolia la tendenza del cervello umano ad assegnare modelli familiari a dati casuali. O per dirla in modo più semplice, i nostri cervelli associano immagini familiari, di solito volti, ma anche oggetti inanimati, motivi geometrici, ecc., ad oggetti che in effetti non lo sono. Abbiamo centinaia di foto scattate dal Mars Curiosity Rover che mostrano strani oggetti, statue e costruzioni “terrestri” sul Pianeta Rosso, tutte frutto della fantasia o della pareidolia? Ci sembrano troppe… e se ci fosse qualcosa di vero?

Se mai c’è stata vita su Marte (e ancora non ne abbiamo la certezza), forse non era abbastanza avanzata da sviluppare la produzione del vetro (o forse si?) e quello che stai vedendo è probabilmente e semplicemente un pezzetto di roccia coperto da polvere e sporco in modo tale da somigliare a una bottiglia quando la si guarda da vicino. O no?

Share
Precedente La lampada perpetua, una luce nel passato Successivo Starlite: la sostanza misteriosa che non può bruciare