Reincarnazione: bufala o incredibile realtà?

Storie di persone che affermano di essere la reincarnazione di altre persone appaiono ogni tanto e mentre alcune sono bufale, altre lasciano attoniti. Per le bufale non abbiamo bisogno di approfondire molto per scoprirlo, per altre, tuttavia, diventa molto difficile e non possono essere facilmente spacciate come tali soprattutto quando la persona coinvolta rivela dettagli privati ​​sulla sua precedente vita. Se credi o meno nella reincarnazione dipende dalle tue convinzioni religiose, culturali o personali, tuttavia, ecco due interessanti storie di reincarnazione che potrebbe valer la pena leggere, potrebbero essere incredibilmente vere.

Reincarnazione Shanti Devi
Reincarnazione Shanti Devi

Shanti Devi

La prima storia è avvenuta in India. Negli anni ’30 una ragazza indiana di nome Shanti Devi dichiarò di essere la reincarnazione di un’altra donna indiana di nome Lugdi Bai. Ludgi Bai era nata il 18 gennaio 1902, si era sposata a dieci anni e ha perso il primo figlio nato morto al parto. Ha dato alla luce un secondo figlio il 25 settembre 1925, ma è deceduta per complicazioni durante la gravidanza il 4 ottobre. Shanti Devi nacque l’11 dicembre 1926. Raramente parlava mentre cresceva. Quando l’ha fatto, ha iniziato a parlare di suo marito e i suoi figli. Ha detto che suo marito, di nome Kedarnath, viveva a Mathura e avevano un figlio. Ha descritto suo marito, il suo negozio e la sua casa. Descriveva anche il modo in cui si vestiva quando era con lui e le cose che era solita fare. La famiglia di Shanti ha iniziato a prendere sul serio le sue storie dopo ha descritto come era morta. Le rivelazioni sorpresero un medico poiché Shanti era troppo giovane per aver compreso le procedure chirurgiche di cui parlava. La sua famiglia ha poi organizzato un incontro tra lei e il cugino di Kedarnath. Shanti riconobbe il cugino di suo marito. Riconobbe anche Kedarnath quando finalmente lo incontrò, anche se fu deliberatamente presentato a lei come il fratello del suo ex marito. La notizia della reincarnazione si diffuse in tutta l’India. Mahatma Gandhi ha anche selezionato 15 persone per indagare sulle affermazioni di Shanti. Il team ha seguito Shanti a Mathura, dove ha riconosciuto diverse persone, descritto come era cambiata dalla sua morte e li ha portati a casa del marito, anche se non era mai stata lì prima. Le notizie hanno attirato l’attenzione di tutto il mondo dopo che il team ha pubblicato i risultati. Sture Lonnerstrand, un investigatore svedese che ha viaggiato in India con l’intento di rivelare che la storia di Shanti era una bufala, dopo l’indagine ha concluso che era tutto vero.

Reincarnazione Luke Ruehlman
Reincarnazione Luke Ruehlman

Luke Ruehlman

La seconda storia è avvenuta negli USA. Luke Ruehlman aveva solo due anni quando affermò di essere la reincarnazione di una donna di Chicago di nome Pam. Luke ha sempre vissuto in Ohio con sua madre, Erica, che lo aveva spesso sentito parlare di Pam. La donna non ha mai prestato molta attenzione alle affermazioni di Luke e ha liquidato Pam come un amica immaginaria del figlio. Quando finalmente gli ha chiesto di Pam, Luke ha detto che si chiamava Pam nella sua vita precedente. Luke non si è fermato qui. Ha detto che è morto in un incendio ed è andato in Paradiso, dove Dio lo ha mandato sulla Terra come bambino. Erica fece una ricerca su Internet e scoprì che una donna di nome Pam Robinson morì in un incendio in un hotel di Chicago nel 1993. Mentre alcuni potrebbero pensare che la rivendicazione della reincarnazione è una bufala, ci sono due cose che si distinguono e mettono dei dubbi: Erica non aveva mai parlato a Luke di Chicago e tanto meno dell’incendio (non ne era a conoscenza), anche se Luke avesse sentito parlare di Chicago altrove, questo non spiega come fosse riuscito a identificare correttamente una fotografia di Pam tra le diverse foto mostrate.

Share
Precedente La Terra è composta da due pianeti Successivo Il mistero di Rapa Nui o Isola di Pasqua

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.