Impronta gigante di 200 milioni di anni fa

Una impronta gigante fossilizzata in un blocco di granito trovato in Sud Africa, risalente a 200 milioni di anni fa, dimostra che i giganti erano reali? Questa è la prova definitiva che, una volta, nella storia lontana della Terra, creature giganti abitavano il pianeta? Queste creature sono estinte e tutto ciò che rimane sono le storie, i miti, le leggende e le strane scoperte come questa impronta gigante che in ultima analisi sfidano la storia e quello che ci hanno insegnato a scuola.

Impronta gigante di 200 milioni di anni fa
Impronta gigante di 200 milioni di anni fa

I geologi sono stati molto sorpresi da questa impronta gigante marcata in ‘ruvido granito’ lunga 122 cm! Alcuni dicono che il modello è il risultato di erosione naturale e pareidolia, ma non c’è motivo di essere in disaccordo, perché il modello ricorda chiaramente quello che sembra essere una impronta gigante. Questa affascinante scoperta può essere vista in Sud Africa, in prossimità della città di Mpaluzi, vicino al confine con lo Swaziland. Il blocco di granito contenente l’enorme impronta si ritiene risalga tra 200 milioni e 3 miliardi di anni. Questa affascinante impronta gigante è stata scoperta più di cento anni fa, quando un cacciatore chiamato Stoffel Coetzee è inciampato su di essa nel 1912 mentre era a caccia nella zona. A causa del fatto che la pista si trova in una regione estremamente isolata e remota del continente africano, le probabilità che l’impronta sia una bufala e che qualcuno l’abbia scolpita, è estremamente bassa. E’ possibile invece che abbiamo una vera e propria impronta lasciata da esseri giganti di milioni di anni fa, quando il nostro pianeta era molto diverso da quello che è oggi.

Ci sembra plausibile pensare che se c’erano animali giganteschi come i dinosauri in un lontano passato, non è possibile che esistessero anche esseri umani giganti? Il blocco di granito dove è impressa l’orma può essere descritto come granito ‘fenocristallo’ o granito porfirico spesso, una roccia che ha subito numerose fasi di raffreddamento per completarsi come lo è oggi. Senza dubbio, ci sono innumerevoli scoperte che sono state fatte sul pianeta che sembrano suggerire che la storia, come la conosciamo, è tutt’altro che precisa. Oltre alle tante scoperte in tutto il mondo che indicano una forte possibilità che i giganti in realtà esistevano in un lontano passato, ci sono testi antichi e rappresentazioni che sembrano descrivere accuratamente esseri superiori che vivevano una volta sulla Terra. E’ possibile che l’ impronta gigante trovata in Sud Africa sia la prova definitiva dell’esistenza di esseri giganti che hanno camminato sulla Terra in un lontano passato?

Share
Precedente Soldati scompaiono dopo aver trovato un Vimana Successivo E se la storia del diluvio universale fosse un’altra?