The Band of Holes, la inspiegabile serie di fori a Pisco in Perù

Forse non molte persone sono a conoscenza di un luogo misterioso del Perù chiamato “The Band of Holes“. Il Perù è sempre stato un luogo di antichi misteri. Ospitava una delle più famose antiche civiltà, gli Incas. Molte persone provenienti da tutto il mondo vengono qui a vedere posti affascinanti e misteriosi come Machu Picchu e le linee di Nazca. .

The Band of Holes Perù
The Band of Holes Perù

The Band of Holes (banda di buchi) è il nome dato a una serie di fori scavati nella roccia nella valle del Pisco dell’altopiano di Nazca, la stessa area delle più famose linee di Nazca. Quasi 7000 buche si estendono su tutta la superficie della montagna per diversi km e misurano in diametro da 90 cm fino a 9 metri e variano in profondità da diversi cm a oltre 2 metri. Sebbene alcuni buchi siano allineati con precisione e alcuni siano sfalsati, nel complesso danno l’impressione di modelli artificiali intenzionali. I creatori dei buchi e il loro scopo rimangono un mistero. Alcuni archeologi hanno ipotizzato che fossero tombe o depositi per il grano. Tuttavia, entrambe queste teorie sono state criticate considerando che ci sono modi molto più semplici per immagazzinare grano senza scavare nella roccia. Non vi è alcun segno di ossa, denti o artefatti di sepoltura che ne suggeriscano l’uso come luogo di sepoltura. Una teoria diversa suggerisce che i modelli alternati dei buchi avrebbero potuto essere unità di archiviazione per i pagatori di tributi all’Impero Inca. Diversi villaggi o gruppi di persone avrebbero potuto portare i prodotti richiesti per essere contati riempiendo i buchi in diverse sezioni. Successivamente, le merci potrebbero essere trasportate in un luogo deciso dalle autorità inca.

Il mistero de The Band of Holes è inoltre che non è noto come abbiano creato esattamente i buchi, e c’è disaccordo su quanto tempo avrebbero potuto impiegare per realizzarli. Alcuni sostengono che occorrerebbero decenni per completare l’attività, mentre altri suggeriscono che anche con la tecnologia antica, un gruppo più ampio di persone avrebbe potuto completarlo in meno di pochi mesi. Ma quale era il loro scopo? Nel sito non sono stati scoperti artefatti che potrebbero rivelare il vero scopo dei fori. Né c’è niente sui loro creatori. Ci sono solo alcuni indizi che potrebbero risolvere il mistero. A pochi chilometri a est, le immagini satellitari rivelano quelli che sembrano essere i resti di un antico insediamento. Sebbene assomigli alle famose rovine di Machu Picchu e un importante centro amministrativo Inca si trova a circa 5 km a est (Tambo Colorado) di quel sito, la posizione non è stata ufficialmente identificata come parte di una particolare civiltà antica. The Band of Holes copre un’area di circa 1,5 km con un inizio e una fine ben definiti. L’area del punto finale è in modo innaturalmente oscurato di colore ed alcuni dicono assomigli a un’area distrutta da un’esplosione. Questo ha aperto una serie di teorie sulle visite extraterrestri sulla Terra, ispirando persino un episodio di un popolare programma televisivo sugli alieni.

The Band of Holes visto da Google Earth
The Band of Holes visto da Google Earth

Cose sorprendenti come The Band of Holes sono destinate a sollevare più domande che risposte sulla storia e le intenzioni dei nostri antichi antenati. Come vivevano queste persone e perché hanno scelto compiti così monumentali? Quale erano gli scopi? Quel che è certo è che ci deve essere stata una ragione per creare The Band of Holes, lasciandoci a guardare e meravigliarci. Per i più curiosi, la zona è visibile da Google Earth. Le coordinate sono: 13°42′59.9″ S – 75°52′28.46″ O e 13°42′20″ S – 75° 52′28.46″ O.

Share
Precedente Una famiglia si barrica in cantina aspettando la fine dei tempi Successivo Trovato un artefatto misterioso probabilmente alieno