Creato un virus anti cancro, una nuova speranza?

Una società australiana chiamata Imugene ha creato un virus anti cancro che è in grado di eliminare ogni tipo di cancro uccidendo tutte le cellule malate. Fino ad ora è stato testato su piastre di Petri e nei topi, dove ha funzionato riducendo i tumori e uccidendo le cellule malate. I test sull’uomo dovrebbero iniziare presto e tutti i malati di cancro sognano risultati positivi in breve tempo.

Virus anti cancro
Virus anti cancro

Anche se sembra strano che un virus venga usato per curare una malattia, questo, non solo è possibile, ma gli scienziati lo fanno già da anni. È stato implementato un virus dell’herpes modificato per il trattamento di alcuni tipi di tumore della pelle. Ma questo ha già i suoi antecedenti dall’uso del vaiolo che colpisce le mammelle, per creare la base dei primi vaccini contro il vaiolo umano. Ora, gli scienziati stanno usando il virus del vaiolo bovino come base per il loro trattamento del cancro, il virus anti cancro chiamato CF33. I primi test sui topi hanno ridotto le cellule tumorali, quindi Imugene ritiene che il prossimo passo logico sia eseguire gli esperimenti sull’uomo, al fine di verificare l’efficacia del trattamento. Durante i prossimi test, che si terranno il prossimo anno in Australia e in altri Paesi, il nuovo virus anti cancro sarà utilizzato in alcuni tipi di tumori specifici, come carcinoma mammario triplo negativo, melanoma, tumore polmonare, vescica, carcinoma gastrico e intestinale.

Prof Yuman Fong
Prof Yuman Fong

Il professor Yuman Fong, uno specialista in trattamenti contro il cancro, ha detto al Daily Telegraph che ci sono prove che alcuni virus potrebbero combattere il cancro sin dai primi del 1900 quando le persone sono state vaccinate contro la rabbia e il loro cancro è scomparso, sono entrati nella fase di riferimento. Tuttavia, si temeva che proprio come il virus fosse tossico per il cancro, lo fosse anche per l’uomo, ma ora le cose sono diverse e potrebbero essere il modo migliore per attaccare i tumori cancerosi col nuovo virus anti cancro. I malati di cancro stanno già facendo la fila per sperimentare quuesta nuova terapia che ha ucciso ogni tipo noto di tumore nei topi. Il trattamento si basa sul secolare virus del vaiolo bovino, che sembra infiltrarsi nelle cellule tumorali per poi esplodere. Negli esperimenti di Imugene, i pazienti osserveranno che il virus anti cancro verrà iniettato direttamente nei loro tumori, dove si moltiplicherà fino al punto di distruggerlo. Il sistema immunitario stesso dovrebbe quindi essere allertato di altre cellule tumorali nel corpo, attaccandole ed eliminandole.

Tutto ciò è molto promettente, ma ci vorranno anni prima che la strategia sanitaria venga utilizzata negli ospedali perché resta da vedere come il sistema immunitario reagirà al virus anti cancro. Inoltre, c’è da considerare che le cellule tumorali mutano per sopravvivere, ed è così che sono diventate resistenti a trattamenti come la chemioterapia e l’immunoterapia. Una ultima considerazione: c’è da augurarsi che questa nuova terapia con il virus anti cancro non venga bloccata o cancellata da chi ha fatto questo con altre terapie tumorali, come riferito nei nostri articoli pubblicati tempo fa (vedi in fondo, negli articoli correlati).

Share
Precedente Asteroide 2019UM12 passerà vicinissimo alla Terra sfiorando la Luna Successivo Asteroide Apophis, 13 aprile 2029, calcolata data e luogo impatto