Cratere Patomskiy: cosa ha causato questa strana formazione?

Il cratere Patomskiy è una strana formazione geologica, un grande tumulo di roccia di forma conica che ricorda un vulcano, che si trova in Irkutsk, Siberia. Nell’estate del 1949 il geologo Vadim Kolpakov ha scoperto una strana formazione caratteristica nei pressi della città di Bodaibo, Irkutsk, nella regione della Siberia sud-orientale, il cratere Patomskiy. Circondata da un’area in gran parte alberata, questa anomalia è di forma ovale con un cratere conico che contiene un piccolo tumulo a forma di cupola nel mezzo.

Cratere Patomskiy
Cratere Patomskiy

L’intera struttura è costituita da calcare grigio rotto. La sua larghezza è tra 140-160 metri, mentre il cono è alto fino a 80 metri, il tumulo interno al cono ha un diametro di 15 metri. L’età della strana formazione è stimata tra i 200 e i 250 anni. Stranamente, sulla formazione non crescono alberi o cespugli, tuttavia le conifere circostanti hanno registrato una rapida e anomala crescita rispetto a quelle situate qualche centinaio di metri più lontane. Chiamato il cratere Patomskiy, o cono Kolpakov, questo mistero geologico ha sconcertato gli scienziati che non sono sicuri di ciò che ha causato la strana formazione. Il popolo nativo di Yakut lo chiama “Nido dell’Aquila del Fuoco” e dicono che il luogo è così “malvagio” che gli animali selvatici evitavano l’area. La gente del posto ha raccontato storie di persone che si sono avvicinate troppo e si sono ammalate e sono morte, mentre altri non sono mai tornati. Nella regione non sono mai stati segnalati vulcani e quindi l’ipotesi vulcanica è da escludere, mentre l’ipotesi meteorica appare più probabile, ma non certa.

Cratere Patomskiy 2
Cratere Patomskiy 2

Sebbene scoperto nel 1949, la prima spedizione scientifica impegnata nell’indagine adeguata del cratere Patomskiy fu lanciata solo nel 2005. Il 1° agosto 2005 il geologo Eugeny Vorobiev condusse una spedizione nel cratere, ma poco dopo il suo arrivo cadde morto. Gli Yakut dissero che erano state le forze malvagie del luogo ad ucciderlo, ma una successiva autopsia rivelò che era stato un infarto. La vista mozzafiato del cratere Patomskiy ha indotto gli scienziati a chiedersi cosa avrebbe potuto spingere centinaia di migliaia di metri cubi di rocce sotterranee sulla superficie del cratere, creando il tumulo a cupola. Pensavano di poter risalire all’origine del cratere una volta arrivati lì, ma in realtà lasciarono il posto con più domande che risposte. La cosa che accertarono fu che il livello di radiazioni attuale era basso ma non si poteva escludere che alti livelli di radiazioni erano estese sopra il cratere prima di ridursi col passare del tempo.

Cratere Patomskiy 3
Cratere Patomskiy 3

Nel 2006, Alexander Dmitriev, un medico di scienze geologico-mineralogiche dell’Università tecnica di Irkutsk, guidò un’altra spedizione nel cratere Patomskiy dove rilevò con una strumentazione adeguata un oggetto ricco di contenuto di ferro a 150 metri dalla superficie della cupola causa delle anomalie magnetiche registrate anche nelle precedenti occasioni. Il prof.Igor Simonov dottore in scienze fisiche e matematiche dell’Istituto, ha ulteriormente spiegato che la caduta di un oggetto super denso di forma cilindrica aveva formato il cratere e prodotto l’anomalia magnetica registrata fornendo un indizio dell’origine del cratere: un materiale così denso e con caratteristiche cosi anomale non potesse essere terrestre, ma che provenisse dallo spazio. Meteoriti? Forse sì, forse no. Nel 2010 l’inchiesta sul cratere Patomskiy dell’Istituto minerario di San Pietroburgo ha respinto la teoria dei meteoriti e ha concluso che la creazione del cratere sia dovuta ad un processo geologico. Potrebbe essere un vulcano di gas.

Insomma tutto è possibile e niente è sicuro. Nell’esporre le ipotesi e nel formulare dei risultati, non è stata spiegata però la forma più unica che rara del cratere Patomskiy, non esiste un altro simile, e che cosa è l’oggetto denso ferroso che giace a 150 metri dalla superficie. Qualcuno ha ipotizzato possa essere un UFO che si è schiantato e sprofondato nel terreno e che la forma del cratere sia dovuta all’esplosione del motore, molti anni dopo, che ha creato la cupola. Alcuni misteri rimangono ancora sepolti.

Share
Precedente Principato di Sealand, la più piccola nazione del mondo Successivo La schiavitù moderna del lavoro forzato di adulti e bambini